Cascine, 10 multe dei vigili per assembramento

​Nuovo intervento della Polizia Municipale per il rispetto delle misure di distanziamento sociale. Contrasto agli stupefacenti: due arresti ed una denuncia della Polizia di Stato in meno di 12 ore


Nuovo intervento della Polizia Municipale alle Cascine per il rispetto delle misure di distanziamento sociale previste per il contrasto alla diffusione del Covid-19. Ieri pomeriggio 21 maggio gli agenti hanno multato dieci persone per assembramento e mancato rispetto delle distanze. C'era tanta gente nel parco fiorentino ieri pomeriggio. E con queste splendide giornate sarà così a lungo. Il cane antidroga Piper ha scovato 2 etti e 10 grammi di marijuana nascosti nel terreno. La sostanza è stata sequestrata.

Nei giorni scorsi, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente la Polizia di Stato ha arrestato in un’abitazione nella zona di Rovezzano, un cittadino algerino di 34 anni ed una cittadina marocchina di 37. Gli agenti del commissariato di San Giovanni, sospettando un’attività di spaccio nell’appartamento, si sono appostati vicino all’abitazione ed hanno sorpreso il primo “cliente” con addosso una dose di droga appena acquistata. È così scattata la perquisizione nell’abitazione che ha portato alla luce circa 7 grammi di cocaina già suddivisi in dosi, materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente un bilancino di precisione e poco meno di un migliaio di euro in contanti. Ancora, nella serata di lunedì, gli agenti del Commissariato di Rifredi, impegnati in un servizio antidroga alle Cascine, sull’omonimo ponte, hanno notato un sospetto “acquirente”, italiano, che si era avvicinato ad un ragazzo originario del Gambia. Dopo una breve conversazione tra i due, il “cliente” ha allungato una banconota allo straniero e quest’ultimo si è diretto verso i giardini di Viale Washington per poi tornare subito dopo: ed ecco lo scambio. Fermati entrambi, il “cliente” è stato sorpreso con circa 4,5 grammi di hashish, acquistati in cambio di 50 euro. Il ragazzo del Gambia, di 23 anni, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, mentre il compratore è stato segnalato come consumatore.

Redazione Nove da Firenze