Rubrica — Spettacolo

Carnevale 2020: i prossimi eventi in Versilia

Nei negozi aderenti i saldi dedicati. Ad Amanda Sandrelli il premio Ondina d'Oro


Grande ouverture in Versilia per il Carnevale 2020. Febbraio ricco di ospiti, sfilate, feste, eventi e veglioni mascherati per questo evento internazionale che ogni anno richiama il grande pubblico ad ammirare i carri allegorici più grandi e famosi del mondo. Un focus carnevalesco, con costumi, maschere e accessori per un evento ricco di libertà d’interpretazione.

Sconti speciali - nei negozi di Viareggio - per chi fa acquisti a Carnevale. L’iniziativa è nata dalla collaborazione della Fondazione Carnevale, Confcommercio, Confesercenti, CCN Passeggiata, Rete impresa Viareggio e Commercianti del Centro, ed offre uno sconto ai possessori dei biglietti per il Carnevale. Come fare? Basta presentarsi nei negozi che espongono la vetrofania per avere uno sconto extra, anche sui capi già scontati per i Saldi.

Ad Amanda Sandrelli il Premio Ondina d'Oro 2020. Attrice e regista. Ha calcato i più importanti teatri italiani; ha interpretato straordinari personaggi per il grande schermo e recitato in sceneggiati per la televisione. Amanda Sandrelli è il premio Ondina d’Oro del Carnevale di Viareggio 2020. Come attrice, nel 1984, compare nel film “Non ci resta che piangere” di Massimo Troisi, con il tormentone "bisogna provare, provare provare". Nel 1991 interpreta in coppia con il padre la canzone La bella e la bestia tratta dall'omonimo film prodotto dalla Walt Disney Pictures, e con la madre Stefania Sandrelli, dopo aver debuttato al cinema nel film L'attenzione. Più di vent'anni dopo ha interpretato la fiction Io e mamma ed è stata diretta dalla madre nel suo primo film da regista, Christine Cristina, biografia della poetessa Cristina da Pizzano. Come regista ha diretto il cortometraggio Un amore possibile (2004) e il documentario Piedi x Terra, prodotto da Leone Crescenzi per Shape Studio nel 2007: quest'ultimo narra della sua esperienza di incontro con Mobwuto, il bambino malawita da lei adottato circa dieci anni fa. Come regista di teatro ha recentemente diretto Il Piccolo Principe (2016). Sua madre Stefania Sandrelli è stata Ondina d’Oro nel 1999. Sarà special guest del Carnevale 2020.

Anche alla Capannina di Franceschi, locale simbolo delle notti in Versilia, grande inaugurazione per i veglioni di carnevale in programma da Sabato al 25 febbraio. Questa settimana il locale guidato dalla famiglia Guidi ospiterà uno dei party in maschera più famosi d’Italia, il Circo Nero. 20 performers si alterneranno sul celebre palco della Capannina mettendo in scena uno spettacolo esilarante. Ispirato al mondo Circense, l’idea del “Circo Nero” nasce dall’amore e dal fascino che sui bambini di tutto il mondo esercita il Circo… Quello dei tendoni piccoli e scalcinati col puzzo di fieno, di venditrici improbabili di coloratissimo zucchero filato, quell’esercito di personaggi “strani” che arrivavano in città sotto Natale in una Firenze dalle strade illuminate a festa…con la “scoperta” dello stupendo film “Freaks” di Tod Browning del 1932, inno all’amore e alla tolleranza. La storia si sviluppa in un circo, quando il circo era mettere in mostra i diversi, i “mostri”, i freaks appunto. I freaks dei nostri tempi, chi è diverso e chi si sente diverso anche solo per una sera, e si sente parte di una famiglia che magari non conosce tutta ma che sa che esiste e che ritrova ogni tanto da qualche parte a festeggiare…Una strana armata che fa della tolleranza e dell’allegria una delle sue bandiere preferite…un vero e proprio “carrozzone” che arriva e scappa, e che nel percorso si diverte. Non resta che andare a vivere questa notte di sogni a La Capannina , per tornare un po’ bambini e rivivere quel senso di spensieratezza che ci è rimasto dentro. A curare la selezione musicale in queste 4 serate ci saranno i deejays Charlie Dee e Stefano Natali, rispettivamente alle consolle della sala centrale e del Piano Bar. Lo spettacolo musicale sarà curato da Stefano Busà che con il suo immancabile Pianoforte ripercorrerà la storia della musica a tinte tricolore fino alle prime luci dell’alba. Il mattatore ormai celebre riferimento delle sette note nostrane in tutta la penisola, con un pizzico di nostalgia e tanta carica nell’inconfondibile voce, sarà compagno fedele del suo pubblico per tutta la notte. Sabato 15 Febbraio torna a grande richiesta la cena spettacolo tra le storica mura, un party dedicato allo spirito di Formentera, con tanto di presenza direttamente dal famoso Rigatoni: Fede Pigna, lo showman per eccellenza della Isla spagnola. Sabato 22 Febbraio tornerà il deejay Federico Scavo e per l’occasione festeggerà il suo compleanno.
Come ogni sabato sera all’interno del locale sarà attivo il ristorante guidato dallo chef Davide Romagnoli . Il servizio accurato e il sottofondo musicale sottolineano con delicatezza la vera protagonista del pre-discoteca. E dopocena, per tutti gli ospiti del ristorante, l’ingresso alla discoteca è incluso nel prezzo. Per qualsiasi informazione il servizio clienti della Capannina è disponibile tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19 ai numeri 0584.80169 o 371.3799456 o anche via mail all’indirizzo info@lacapanninadifranceschi.com.

Redazione Nove da Firenze