Careggi: catturati 3 cinghiali dentro l'area ospedaliera

Per l'emergenza Covid 19 i padiglioni ospedalieri sono stati adibiti al ricevimento dell'utenza che deve effettuare i tamponi con aumento esponenziale della presenza di persone. Il consigliere delegato della Città Metropolitana Cucini: "Questo comporta un aggravio dei rischi da interferenza con i cinghiali"


In data odierna, alle ore 7, come da monitoraggio quotidiano del Comando di Polizia provinciale della Città Metropolitana di Firenze, il personale ha controllato le trappole installate sul territorio della cintura fiorentina: in particolare in quella collocata dentro il complesso di Careggi, a Firenze, sono stati catturati 3 esemplari di cinghiale.

Soltanto nel periodo estivo con questa trappola sono stati catturati una quindicina di esemplari che vanno ad aggiungersi alle numerose catture effettuate da quando l'area è monitorata da parte del Corpo di Polizia della Città Metropolitana di Firenze.
A seguito dell'emergenza Covid 19 i padiglioni ospedalieri sono stati adibiti al ricevimento dell'utenza che deve effettuare i tamponi con aumento esponenziale della presenza di persone: "Ciò - spiega il consigliere delegato Giacomo Cucini - comporta un aggravio dei rischi da interferenza con i cinghiali. Pertanto il Comando di Polizia Metropolitana ha ulteriormente intensificato l'attività di controllo". Al momento gli operatori intervenuti segnalano la presenza nella zona di almeno altri 4 / 5 esemplari che rendono necessario mantenere elevata l'attenzione da parte del Comando per garantire l incolumità dei cittadini.

Redazione Nove da Firenze