Rubrica — Calcio Storico

Calcio Storico, senza gli Azzurri: il Torneo 2018

Calcio Storico Fiorentino Edizione 2018

Il presidente Pierguidi: "Non c'è alcun senso nella decisione di non giocare". Per garantire la sicurezza degli spettatori, adottati alcuni divieti in occasione delle partite: no alcol, vetro, lattine, spray urticante e mortaretti


Rossi direttamente in finale, ma il 9 giugno si gioca lo stesso con una rappresentanza Bianchi-Verdi. Il presidente Michele Pierguidi conferma l'assenza degli Azzurri al Torneo 2018, maturata a causa delle sanzioni comminate nelle partite della scorsa estate. "Non ho mai pensato di dimettermi" spiega Pierguidi che analizza al rallentatore tutte le azioni di gioco incriminate ripetendo più volte "non si sentono tutelati" riferendosi alle parole dei calcianti contrapposte ai falli commessi sul sabbione di Santa Croce. L'episodio che ha visto coinvolto Pietro Cappelli "Sicuramente l'espulsione è stata affrettata. Se non avesse reagito dopo essere stato richiamato fuori dal campo, avrebbe potuto giocare la finale. Perché nel Calcio Storico è possibile annullare le squalifiche" ma la reazione in campo non può essere scusata. Pierguidi e Vannucci su questo sono irremovibili "Non si fanno sconti, il Comune non ha colore". E Pierguidi ringrazia gli arbitri "eroi" per "non aver denunciato nessun calciante". 

"Non esiste alcun senso alla decisione di non giocare. Così facendo si fa un dispetto a tutta la città" commenta il presidente al fianco dell'Assessore Andrea Vannucci che si dice profondamente dispiaciuto, ed appare visibilmente sconfortato dalla defezione del colore di Santa Croce "Viene meno una parte dello spettacolo. Con una grande storia ed una grande tifoseria". Sabato 9 giugno biglietti a metà prezzo "Sarà una sfida per famiglie" spiegano Pierguidi e Vannucci. 

Di danno all'immagine del Torneo parlano gli altri colori per i quali "non esiste l'opzione di non scendere in campo". Colori che si sono dimostrati disponibili a creare una selezione per garantire lo svolgimento della prima semifinale. Per gli Azzurri le sanzioni previste dal regolamento: revoca della sede, revoca del campo e svincolo dei tesserati. 

Nei giorni 9, 10 e 24 giugno 2018, in occasione delle partite del Calcio Storico Fiorentino che si svolgeranno in piazza Santa Croce, si applicherà l’ordinanza che il vice prefetto vicario reggente, Tiziana Tombesi, ha firmato oggi per garantire, come negli anni scorsi, la tutela degli spettatori. Il provvedimento è stato adottato nel quadro delle attività previste nel caso di eventi di grande richiamo, allo scopo di migliorare le condizioni di ordine e sicurezza pubblica. In questi contesti, infatti, vengono rafforzate tutte le misure di prevenzione che coinvolgono non solo gli operatori delle Forze di Polizia, ma anche altri soggetti interessati con l’obiettivo di dare attuazione a quel modello di sicurezza partecipata, ormai costituita dalla partnership pubblico/privato. L’ordinanza contiene una serie di disposizioni per il 9, 10 e 24 giugno (che interesseranno l’area transennata delimitata da via dei Benci, borgo de’ Greci, via dell'Anguillara, via Torta, via Verdi, via Giovanni da Verrazzano, via de’ Pepi, largo Piero Bargellini, via Magliabechi) ed è così articolata:

Per tutti gli esercizi pubblici e di vicinato, nonché le attività ambulanti, che si trovano in quella zona, dalle ore 14.00 alle ore 21.00 è vietata:

- la somministrazione e la vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione

- la somministrazione in bicchieri di vetro di ogni altra bevanda

- la vendita per asporto di ogni bevanda in bottiglia o contenitore di vetro o lattina

Inoltre, sulle tribune e in tutta l’area utilizzata per le partite del Calcio Storico Fiorentino, è vietato:

- introdurre bevande alcoliche di qualsiasi gradazione;

- introdurre e detenere bottiglie e contenitori di vetro e lattine, artifici pirotecnici (sia classificati che di libera vendita), qualsiasi altro materiale esplodente e bombolette spray urticanti.

Calcio Storico — rubrica a cura di Antonio Lenoci

Antonio Lenoci

Antonio Lenoci — Giornalista. Nato nel 1979 a Firenze è stato speaker radiofonico a Radio Rosa Toscana. Ha collaborato con Testate online della Toscana. Corrispondente da Firenze per Radio Bruno, network radiofonico nazionale.

E-mail: nove@nove.firenze.it