Caduta di calcinacci: chiuso nel pomeriggio Borgo SS. Apostoli

Viabilità alternativa nelle due sponde dell'Arno anche per la contemporanea chiusura di Lungarno Acciaioli


Su disposizione dei Vigili del Fuoco a seguito della caduta di calcinacci da un immobile vincolato da oggi pomeriggio è chiusa Borgo Santi Apostoli. Anche alla luce della contemporanea chiusura di lungarno Acciaiuoli per i lavori di riqualificazione di sottoservizi, carreggiata e marciapiedi, è stata disposta una modifica della viabilità sulle due sponde dell’Arno.

Prima di tutto, per consentire una via di uscita ai veicoli provenienti da Por Santa Maria, è stato invertito il senso di marcia di lungarno Archibusieri (da Ponte Vecchio verso piazza dei Giudici) e di lungarno Diaz. In questo modo i veicoli diretti in Oltrarno autorizzati al settore A della ztl possono utilizzare Ponte alle Grazie e la direttrice lungarno Torrigiani-via dei Bardi (con accesso alle porte telematiche del lungarno e di via dei Bardi)-Borgo San Jacopo-piazza Frescobaldi e rientro in lungarno Guicciardini. Prevista anche l’inversione del senso di marcia in via dei Saponai da piazza Mentana a piazza dei Giudici per l’accesso al parcheggio degli scooter su lungarno Diaz. Si ricorda che i veicoli autorizzati al settore O e gli scooter possono transitare dalla porta telematica di piazza Pitti per raggiungere San Niccolò sull’itinerario via Guicciardini-via dei Bardi-lungarno Torrigiani.

Redazione Nove da Firenze