Borseggiatore seriale denunciato dalla Municipale

L’uomo è stato riconosciuto come l’autore di due distinti furti avvenuti in mattinata. Sempre i vigili hanno recuperato la borsa di una turista giapponese con documenti, denaro e carte di credito


Ancora una volta la Polizia Municipale in soccorso dei turisti. Ieri gli agenti della Zona Centrale hanno restituito la borsa rubata a una turista giapponese e hanno denunciato un borseggiatore seriale che aveva colpito nel giro di poche ore due comitive di visitatori stranieri. 

Per quanto riguarda il primo episodio gli agenti hanno notato una borsetta abbandonata nel parcheggio degli scooter in via del Parione. All’interno un portafoglio risultato vuoto, ma da un esame più approfondito gli agenti hanno trovato una pochette con 400 euro in contanti, un passaporto e alcune carte di credito. A questo punto sono iniziati i tentativi di rintracciare la proprietaria della borsetta, una cittadina giapponese nata nel 1941. Alla fine dopo alcune telefonate ai numeri sul passaporto (prefettura di Kyoto) senza esito, gli agenti hanno contattato la Questura per verificare la presenza dei nominativi nelle liste degli ospiti degli alberghi. Sono così risaliti alla struttura in cui la donna era ospite con la figlia e, contattata tramite la conciergie dell’hotel, le hanno restituito la borsa.
Sempre ieri gli agenti della Zona Centrale hanno denunciato un borseggiatore seriale. L’uomo è stato riconosciuto come l’autore di due distinti furti avvenuti in mattinata da una famiglia tedesca e, durante l’inseguimento e il fermo da parte della pattuglia, da una comitiva di visitatori giapponesi. Per lui è scattata la denuncia per furto.

Redazione Nove da Firenze