In Mugello nel fine settimana: 246 veicoli fermati, 80 sanzioni

Impegno della Polizia provinciale di prato: 138 le violazioni accertate nel 2012 e già un centinaio quelle del 2013


SICUREZZA STRADALE —
Sicurezza stradale, controlli su alcune delle principali viabilità mugellane tra venerdì notte e sabato pomeriggio. Con un bilancio di 246 veicoli e conducenti controllati, e 80 sanzioni elevate. Li hanno condotti congiuntamente la Polizia locale Unione Mugello (Borgo San Lorenzo-Palazzuolo-Marradi) e le polizie municipali di Barberino, Scarperia e San Piero a Sieve.
Ai posti di controllo nel servizio notturno di venerdì, nel corso del quale erano presenti anche i carabinieri delle Stazioni di San Piero e Barberino, sono stati fermati complessivamente 220 veicoli. Tra le infrazioni sanzionate: una per guida in stato d’ebbrezza con ritiro della patente, 2 per mancata revisione, 5 per mancanza di documenti, 3 per cinture.

L’attività è proseguita sabato pomeriggio con servizi lungo le sponde del lago di Bilancino e sui passi tra Borgo San Lorenzo, Marradi e Palazzuolo sul Senio sul transito delle moto: 26 i veicoli fermati, di cui 18 moto, 59 le infrazioni per superamento dei limiti di velocità rilevate con postazione autovelox.

PRATO – Garantire la sicurezza della viabilità lungo le principali strade provinciali è un impegno preciso della Polizia provinciale, insieme alle molte altre competenze per esempio in materia di caccia e pesca e di ambiente. A questo proposito il bilancio dell'attività 2012 registra 138 violazioni accertate, con particolare riferimento a documenti di guida e circolazione scaduti o mancanti, conducenti sprovvisti di cinture di sicurezza e superamento dei limiti di velocità rilevati mediante tele laser. E nel 2013, ad oggi, sono già circa 100 le sanzioni elevate, con un aumento di violazioni per il superamento dei limiti di velocità, mancata copertura assicurativa ed omessa revisione del veicolo.

Per l'attività di controllo sulle strade all’interno del Corpo in questi ultimi anni è stato formato un nucleo specializzato composto da 4 addetti (un ufficiale e 3 assistenti), che svolge attività di controllo delle norme del codice della strada, operando attraverso servizi preventivi finalizzati alla massima visibilità delle pattuglie localizzate nei punti critici delle strade provinciali. Gli agenti inoltre utilizzano apposita strumentazione per la rilevazione della velocità dei veicoli (telelaser) con contestazione immediata delle violazioni. Tutte le sanzioni vengono gestite direttamente dal Comando, con un notevole impegno da parte degli addetti.
Si ricorda la disponibilità della Polizia provinciale a fornire informazioni e ricevere richieste e segnalazioni attraverso il numero di telefono 337-317977 o il sito della Provincia di Prato.

Redazione Nove da Firenze