Prostituzione: tramonto alle Cascine, senza pantaloni

Servizio straordinario della Questura: 160 persone controllate


QUESTURA DI FIRENZE — Sono 21 le persone finite ieri sera in Questura durante il servizio straordinario di controllo del territorio di volanti e poliziotti di quartiere. Gli agenti, coordinati dal Dr. Marco Colurci, hanno effettuato numerosi controlli in varie zone della città concentrandosi soprattutto sul contrasto del fenomeno della prostituzione.

Tra Novoli e i Lungarni sono state fermate 11 lucciole, per lo più cittadine albanesi e romene di età compresa tra i 19 e i 37 anni. Alle Cascine un fiorentino di 22 anni e un cingalese di 37 sono stati denunciati per atti osceni: intorno alle 19.00 gli agenti li hanno sorpresi, senza pantaloni, ad osservare una prostituta.

12 sono invece gli stranieri irregolari denunciati per le violazioni degli obblighi sul soggiorno. 4 cittadini somali sono stati sanzionati per ubriachezza in piazza San Paolino ed 1 peruviano al Mercato Centrale; nella piazza, poco dopo la mezzanotte, un cingalese è stato denunciato per aver venduto birra in violazione dell’ordinanza prefettizia. 160 il totale delle persone controllate a fine serata.

Redazione Nove da Firenze