Quijote di Mimmo Paladino con Peppe Servillo a "Doc at home"

Ultimo appuntamento di “Doc At Home”, il cinema in casa con i documentari. Sarà allestita una vera e propria sala cinematografica


CINEMA — Al via domani, venerdì 28 ottobre, le iscrizioni per l’ultimo appuntamento della prima edizione di “Doc at Home”, la rassegna cinematografica di documentari in casa che presenterà il documentario Quijote di Mimmo Paladino il 6 novembre alle 20.30. Dopo l’iscrizione via e-mail a docathome@festivaldeipopoli.org sarà comunicato l’indirizzo dell’abitazione, dove si svolgerà la proiezione (5 euro).

Il film è stato presentato alla 63° Mostra del cinema di Venezia e, a Firenze, alla 47° Festival dei Popoli, all'interno della sezione 'Lo schermo dell'arte'. Paladino, scultore e artista contemporaneo, per la prima volta si cimenta alla regia di un docu-fiction sperimentale, raccontando la storia del famoso Quijote con la straordinaria partecipazione di Lucio Dalla e Peppe Servillo. “Creare un film – ha detto Paladino - è come plasmare la luce. Questo è quello che mi ha affascinato. Lavorare con la luce che si materializza”. (Quijote di Mimmo Paladino (anno 2006) 75 min. Cast: Peppe Servillo, Lucio Dalla, Alessandro Bergonzoni, Enzo Cucchi, Ginestra Palladino, Enzo Moscato).

Gli organizzatori e ideatori dell’iniziativa, Ilaria Costanzo, Lorenzo dell’Agnello e Virginia Sodi, sono giovani collaboratori del Festival dei Popoli, che dopo la partecipazione all’organizzazione delle ultime edizioni, hanno deciso di proseguire l’attività esportandola fuori dalle mura del cinema, invadendo le abitazioni dei privati, per allargare ulteriormente la cerchia degli spettatori del festival e degli amanti del documentario, convinti che non si tratti di un’arte di nicchia, bensì della forma di cinema attualmente più ricca e stimolante. Per questo, dichiarano: “Doc at home si svolgerà nelle abitazioni private con l’idea di trovare un luogo intimo e coinvolgente in cui poter vedere un documentario, come se si fosse al cinema”. La rassegna è patrocinata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Firenze.

Tutti gli spettatori per partecipare alle proiezioni nelle case private devono mandare una email a docathome@festivaldeipopoli.org; in seguito riceveranno l’indirizzo dell’abitazione dove si svolgerà la serata. Costo 5 euro (aperitivo più proiezione). www.festivaldeipopoli.org e sul social network facebook “docathome firenze”; per info: 366/9944255

Redazione Nove da Firenze