Rubrica — Empoli Calcio

Ascoli vs Empoli 1-0 La grinta dell'Ascoli ferma l'Empoli

facebook

Al “Del Duca” ha avuto luogo la sfida tra Ascoli ed Empoli. I bianconeri reduci dal successo per 3-2 contro la Salernitana, mentre l’Empoli ha vinto per 2-0 sul Frosinone. Dionigi si affida al 3-4-1-2 mentre 4-3-3.


In avvio di gara Ninkovic si rende subito pericoloso con un tiro che va a finire sull’esterno della rete dando l’illusione del gol. Al 7’ anche l’Empoli si rende pericoloso con Frattesi che dal limite dell’area, con l’interno destro, fa partire un tiro tanto potente quanto alto nel cielo. Al 20’ l’Ascoli sblocca la gara: Ninkovic riesce a pescare Sarnicola sulla sinistra che propone un cross per Eramo che fa partire un magnifico destro al volo dal limite su cui Brignoli non può fare niente. Al 27’ Balkovec scaglia un sinistro potente da fuori che viene però deviato. Al 30’ Leali respinge un tiro piazzato di Bajrami che era stato deviato tanto che si accende un acceso batti e ribatti in area facendo si che che la difesa ascolana si salvi in area, direi miracolosamente. Al 40’ Leali si supera su un mancino rasoterra di Bandinelli dal vertice dell’area. Finale primo tempo: Ascoli 1 Empoli 0.

Ad inizio ripresa l’Empoli mostra subito le sue intenzioni con Bajrami che sfonda sulla destra smarcando Frattesi il cui tiro non impensierisce più di tanto Leali. Al 57’ Ranieri salva la porta di Leali, prima di piede e poi di testa su cross di Balkovec per Frattesi pronto a colpire in area. Al 71’ l’Ascoli si esibisce in un veloce contropiede orchestrato da Cavion che passa la palla a Trotta che riesce a sfiorare il palo con un bel sinistro in area leggermente deviato. Al 78’ clamorosa palla gol per Mancuso che si libera di Valentini e, trovatosi tutto solo davanti a Leali, non mette a segno il gol spedendo la palla tra le mani del portiere ascolano. Al 90’ su un punizione di Ricci salta bene Sierralta ma purtroppo non torva lo specchio della porta. L’arbitro concede sei minuti di recupero ma l’Empoli non riesce a concretizzare una situazione di parità a differenza dell’Ascoli che tesaurizza una vittoria pesantissima che gli permette di uscire dalla zona play-out in vista del prossimo incontro con il Cittadella. L’Empoli, a sua volta, incontrerà al Castellani, la Virtus Entella venerdì 17 alle ore 21.00-

Marcatori: 20' Eramo

Ascoli (3-4-1-2): Leali; Gravillon, Valentini, Ranieri (79' Ferigra); Padoin (69' Pucino), Brlek, Cavion, Sernicola; Eramo (65' Petrucci); Scamacca (65' Trotta), Ninkovic (79' Morosini). All. Dionigi.

Empoli (4-3-3): Brignoli; Balkovec (87' Pinna), Romagnoli, Sierralta, Gazzola (60' Fiamozzi); Bandinelli (60' Zurkowski), Ricci, Frattesi; Tutino (69' Moreo), Mancuso, Bajrami (87' La Mantia). All. Marino.

Arbitro: Ros di Pordenone

Ammoniti: 62' Eramo (A), 77' Petrucci (A), 82' Valentini (A), 84' Zurkowski (E), 87' Brlek (A), 92' Trotta (A), 96' Ricci (E)

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com