Arte, visite guidate alla cappella Sassetti del Ghirlandaio tra nuove scoperte e magia

La guida-ricercatore Fantacci assicura: "ho ricostruito le origini dell'iconografia, che rimandano a Pico della Mirandola e a una profezia"


Una ricerca inedita di storia, arte, filosofia e magia all’interno della Cappella Sassetti, capolavoro del Ghirlandaio nella chiesa fiorentina di Santa Trinita, è il cuore della visita da parte della guida fiorentina Mario Gesù Fantacci. Il suo percorso è tra i vincitori del bando ‘Firenze insolita’, organizzato dalle guide turistiche di Federagit Firenze, in collaborazione con Confesercenti Toscana, Confesercenti Firenze e con il contributo del Comune di Firenze.

Secondo la ricerca condotta da Fantacci, l’iconografia della Cappella Sassetti riprenderebbe lo schema dell’albero della vita e potrebbe essere legato alla Cabala cristiana, movimento per il quale Pico della Mirandola dovette fuggire dall’Italia perché accusato di eresia.

“Nella Firenze insolita -spiega l’autore- la mia è una storia inedita. La ricerca prossima alla pubblicazione è stata letta da emeriti professori quali Antonio Paolucci e Eve Borsook (associata di Harvard a villa i Tatti ) i quali si sono complimentati di persona convalidando la tesi di fondo. Anche Sgarbi si è complimentato leggendo in merito una proposta di articolo per una rivista scientifica”.

La visita guidata, nel rispetto delle normative covid, è in calendario domani giovedì 28 dalle 10, ed ha i posti esauriti, ma resta aperta alla stampa.

Secondo i pensatori della cosiddetta Cabala cristiana, movimento sorto nel Quattrocento, gli insegnamenti occulti della Cabala ebraica erano compatibili con la verità cristiana.

“Si entra nell'ambito della magia”, prosegue Fantacci, che assicura”: gli affreschi celano persino una profezia”.

Gli itinerari di ‘Firenze insolita’, rivolti a fiorentini e visitatori non fiorentini, sono ideati e condotti da guide professioniste abilitate a Firenze che aderiscono al progetto “Feel Florence” e promuovono il territorio mettendo in evidenza le curiosità, la storia oltre alle realtà economiche, storiche, tipiche ed artigianali.

Marco Bazzichi