Rubrica — Spettacolo

Anticipazione in musica di Capalbio Libri

Mercoledì 17 luglio 2019 –ore 21:00- concerto della The Scoop Jazz band organizzata da Zigzag music in Piazza Magenta


Zig zag scalda i motori in vista di Capalbio Libri e lo fa con una delle sue carte più forti: la musica, protagonista mercoledì 17 luglio, a partire dalle ore 21:00, a Piazza Magenta, il fiore all’occhiello del borgo medioevale maremmano, tra i più belli d’Italia. Presenta l’evento l’attrice, e madrina di Capalbio Libri, Marta Mondelli. Dopo il successo dello scorso anno, tornerà infatti ad esibirsi The scoop jazz band, formazione di giornalisti musicisti uniti dalla passione per il jazz e il blues, che propone un sound innovativo con un repertorio misto di successi standard jazz e classici blues e swing, e reinterpretazioni originali sia sul versante ritmico che su quello melodico, che animerà con un particolarissimo ritmo le danze di tutta la piazza. Il concerto della band, che l’anno scorso si era fatta apprezzare tra l’altro anche per il pezzo introduttivo “Genova per noi”, dedicato alle vittime del crollo di Ponte Morandi, è un evento Zigzag Music realizzato da Zigzag srl, un’agenzia di comunicazione specializzata nella produzione di manifestazioni culturali e nella comunicazione d’impresa, fondata da Andrea Zagami e che a Capalbio da tredici anni organizza Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere, quest’anno in programma dal 26 luglio al 4 agosto.

Zigzag music è un’iniziativa che propone idee, performances, esplorazioni e laboratori. Nato nel 2018, è stato inaugurato dal concerto dell’Ultima Spiaggia, che ha visto esibirsi Elena Somarè, capace di incantare il pubblico con il suo fischio “magico” riscuotendo un successo straordinario. Le esibizioni sono poi proseguite con il concerto della The Scoop Jazz band, ospitata in Piazza Magenta. Oltre alle travolgenti esibizioni Zigzag music ha organizzato il ciclo di incontri “Tre conversazioni sul jazz con Stefano Zenni”, nella residenza di campagna La Capalbiola, per conoscere da vicino la storia del jazz. La new entry di quest’anno porta il nome dei “subba and the roots”, un gruppo musicale di giovanissimi amici che propone una musica versatile e creativa con l’unico obiettivo di trasmettere energia e far ballare chiunque. I Subba and the roots si esibiranno il prossimo 24 agosto a Capalbio Scalo.

The scoop jazz band nasce nel 2010 su iniziativa di Dino Pesole, chitarrista ed editorialista del Sole 24 Ore, del tastierista ed editorialista del QN Antonio Troise, del sassofonista Romano Petruzzi, consulente del lavoro, e di Stefano Sofi, giornalista del Messaggero, che tra il racconto di un fattaccio di cronaca nero e l’altro ha sempre trovato il tempo di suonare le sue percussioni. Al gruppo originario si uniscono le voci di Donatella Cambuli e Massimo Leoni, giornalista di SkyTg24. La sezione ritmica si potenzia poi con l'ingresso di Antonello Mango al basso e Guido Cascone alla batteria. Ed infine entrano nella band il sassofonista Sebastiano Forti e il trombettista Stefano Abitante.

Redazione Nove da Firenze