Rubrica — LifeStyle

Alla scoperta del Castello di Oliveto: passeggiata aperta a tutti

Sabato 17 ottobre (ore 9.30 ritrovo al Castello) percorso ad anello con animazione e degustazione gratuita. Iniziativa promossa dal Comune nell’ambito della “Festa della Toscana”


Una passeggiata al mattino alla scoperta del Castello di Oliveto, con visita guidata, animazione e degustazione gratuita. E’ questa l’iniziativa promossa dal Comune di Castelfiorentino nell’ambito della “Festa della Toscana”, che si svolgerà sabato 17 ottobre, con ritrovo alle 9.30 al Castello di Oliveto.

L’escursione, che ha una durata di due ore, è di livello facile, adatta a tutti (sono sufficienti scarpe da ginnastica), e si svilupperà lungo un percorso ad anello di circa cinque km, con partenza e rientro al Castello. Essa si presenta soprattutto come un’opportunità per ritrovarsi prima della pausa invernale, nonché condividere la bellezza del paesaggio e delle dolci colline toscane. I partecipanti saranno accompagnati da una guida ambientale escursionistica (Toscana Hiking Experience) che illustrerà le caratteristiche morfologiche del territorio e della campagna toscana, costellata di cappelle ed edicole votive, cogliendo la sua evoluzione nel corso dei secoli, grazie soprattutto all’intervento dell’uomo. Ci sarà anche la possibilità di ripercorrere antiche vie, ormai dismesse.

Al termine della passeggiata, è prevista la visita del Castello (recentemente attribuito al genio fiorentino di Filippo Brunelleschi) una degustazione gratuita di prodotti enogastronomici locali e una performance artistica, proposta dal cantastorie Michele Neri.

L’iniziativa, che è organizzata in collaborazione con Pro Loco e l’associazione Cetra con la compartecipazione del Consiglio Regionale della Toscana, è completamente gratuita, su prenotazione (Ufficio turistico 0571.629049 mail: ufficioturistico@comune.castelfiorentino.fi.it).

“L’evento di sabato – osserva il Presidente del Consiglio Comunale, Gabriele Romei – è l’ultima iniziativa che avevamo programmato a suo tempo grazie al progetto “Alla scoperta delle Ville storiche, delle dimore signorili e dei Castelli”, che ha ricevuto un contributo del Consiglio Regionale della Toscana nell’ambito della Festa della Toscana 2019. Un progetto finalizzato a far conoscere le bellezze del nostro territorio e a unire in un legame virtuoso la valorizzazione della nostra storia e del nostro patrimonio con la promozione di Castelfiorentino a fini turistici”.

Redazione Nove da Firenze