Ai domiciliari per spaccio di droga: sorpreso a passeggiare in Via Nazionale

Abitando a pochi metri dalla Caserma di Borgognissanti, i militari lo hanno riconosciuto immediatamente


Nel pomeriggio di ieri 21 novembre 2018, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Firenze, nel corso di un servizio perlustrativo sorprendevano un tunisino 31enne, pregiudicato, che stava passeggiando in via Nazionale invece di stare in casa poiché sottoposto alla detenzione domiciliare per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

La sua sfortuna è stata quella di incrociare casualmente i militari operanti che, avendolo arrestato in precedenza ed abitando a pochi metri dalla Caserma di Borgognissanti, lo riconoscevano immediatamente e dopo aver accertato che non aveva un giustificato motivo per allontanarsi dalla propria abitazione, veniva tratto in arresto per evasione. 

Dopo le formalità di rito, per l’arrestata è stato disposto il rito direttissimo

Redazione Nove da Firenze