Abusivismo: sequestri al Mercato di viale Fanti

La scorsa settimana quasi 400 oggetti confiscati in centro dalla Polizia Municipale, maxi multe da 5.000 euro per tre venditori e una denuncia


Continua l’attività di contrasto alla vendita abusiva da parte della Polizia Municipale. Stamani gli agenti hanno effettuato controlli al Mercato di viale Fanti con due sequestri (per complessivi 30 articoli tra borse, cappelli e sciarpe) a venditori che si sono dati alla fuga abbandonando la merce a terra.

Per quanto riguarda il resoconto dei controlli in centro, la scorsa settimana il Reparto Antiabusivismo ha effettuato 19 sequestri per 391 articoli (in gran parte poster, girandole, accessori per la telefonia ma anche sciarpe, borse e portafogli). I venditori sono fuggiti lasciando la merce a terra ma in tre casi gli agenti sono riusciti a bloccarli. Per i tre (un 26enne originario del Marocco pizzicato in via Ricasoli mentre vendeva poster, un 46enne del Bangladesh fermato in piazza della Repubblica con le girandole e un 18enne cittadino senegalese con le aste selfie in Por Santa Maria) è scattata la maxi sanzione da 5.000 euro per la violazione della legge regionale sul commercio. Il 26enne è stato anche denunciato perché non in regola con le norme sull’immigrazione.

Redazione Nove da Firenze