Torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio, al Parterre dal 29 novembre all'11 gennaio


Con l'avvicinarsi delle festivita' natalizie Firenze riscopre la magia della pista di pattinaggio sul ghiaccio. Dal 29 novembre all'11 gennaio torna al Parterre di piazza della Liberta', l'appuntamento ormai classico per la citta', che dal 1995 a oggi ha visto la struttura prima in Santa Croce e poi nella sede attuale, con un' affluenza altissima di pattinatori. da due grandi generatori di corrente, che mantengono la struttura ad una temperatura costante di meno 10 gradi.
L'iniziativa e' organizzata dall'Assocazione "Il Fiorino" di Cristina Cherici in collaborazione con l'assessorato allo sport e con Firenze Parcheggi, che gestisce l'area dove viene allestita la pista. "Ormai da diversi anni - ha sottolineato l'assessore allo sport Eugenio Giani - la pista di pattinaggio sul ghiaccio e' diventata un punto di riferimento e una piacevole attrattiva per il periodo delle festivita' natalizie. Un ringraziamento va all'infaticabile Cristina Chierici che con rinnovato entusiasmo ripropone un'iniziativa molto apprezzata da persone di ogni eta'".
La pista al Parterre ha le dimensioni di 20x30 metri ed e' capace di ospitare 200 pattinatori per volta e viene refrigerata da un grande generatore in grado di mantenere la temperatura costante a -10°. La pista di pattinaggio sul ghiaccio sara' fruibile noleggiando i pattini al costo di 6 euro (invariato dal 2000) a fascia oraria.
Gli orari saranno i seguenti: 9/10 10,30/11 12/13; nel pomeriggio 14,30/15,30 16/17 17,30/18,30 18,30/19,30; sera 21/22 22,30/23,30; (venerdi', sabato e domenica 24/1). Come sempre per gli studenti delle scuole elementari, medie inferiori e superiori sara' possibile accedere all'impianto dalle ore 8,30.
Il giorno di Natale sara' dedicato ai piu' piccoli che saranno accolti da Babbo Natale, mentre per l'Epifania arrivera' la Befana. Come tutti gli anni nella notte di San Silvestro, la pista di pattinaggio sul ghiaccio, sara' punto naturale di ritrovo di molti fiorentini per brindare all'anno nuovo.

Redazione Nove da Firenze