Crisi economica: criticità a Firenze e provincia


Firenze,06/11/2008- I lavoratori della Menarini, la nota azienda farmaceutica, domani si asterranno dal lavoro per quattro ore , i giornalieri per le prime quattro ore, i turnisti nelle ultime del turno. Sono interessati allo sciopero i lavoratori delle sedi di Ponte a Ema, di Via di Scandicci , di Cavalle e del Sito di Campo di Marte. I motivi dello sciopero sono da ricercare nel mancato accordo sul premio di partecipazione (il secondo livello di contrattazione della categoria).
E' pesante anche la crisi che il settore della ceramica, della zona di Montelupo Fiorentino e Montespertoli, si trova ad affrontare ormai da molto tempo. Il numero degli addetti di questo settore ammonta a circa 350 persone e che secondo le ultime notizie che emergono sul fronte dei licenziamenti si parla di 25 posti di lavoro persi in varie imprese e in ultimo per causa di cessata attività in una azienda di Montespertoli altri 6 operai sono stati licenziati.

Redazione Nove da Firenze