Calcio, Serie B: Empoli vs Brescia, le voci dagli spogliatoi


Silvio Baldini
“La squadra ha fatto il massimo. Finché abbiamo mantenuto il modulo di partenza, con Pasquato in campo, non abbiamo corso grandi pericoli”.
“Una squadra come l'Empoli, che vuole tornare in Serie A, non può prendere questi gol”.
“Ai ragazzi dico comunque bravi!”
Serse Cosmi
“Sono soddisfatto della prestazione della squadra”.
“Non condivido chi mette il Brescia in primissima fila, ma questo non significa niente. L'obiettivo che abbiamo è comunque la Serie A e cercheremo di raggiungerla attraverso una strada differente: l'impiego dei giovani”.
Parole d'elogio anche per l'Empoli visto in campo oggi che, come ha sottolineato l'ex tecnico di Perugia e Genoa, doveva fare i conti, come le rondinelle, con numerose assenze.
Alessandro Vinci
“Certo, all'inizio del match ero emozionato, poi con il trascorrere dei minuti la sensazione è svanita ed ho pensato solo a giocare”.
“In difesa ci siamo trovati in difficoltà, soprattutto sui calci piazzati. Le marcature erano troppo larghe, in occasione dei gol i loro attaccanti hanno tagliato sul primo palo e ci hanno preso alla sprovvista”.
“La condizione ancora non è al 100%, ma siamo all'inizio della stagione”.
Francesco Lodi
“Abbiamo preso due gol su calci da fermo e devo ammettere che c'è un po' di rammarico”.
“Dalla prossima partita dobbiamo portare più punti a casa perché il nostro obiettivo è la A”.
Cristian Pasquato
“Personalmente lo considero un buon esordio, per la squadra un po' meno perché la vittoria è svanita all'ultimo istante ed il pareggio ci va stretto”.

Redazione Nove da Firenze