Sabato 27 Ottobre Dolce Vita al Maracanà di Firenze


Sabato 27 Ottobre andrà in scena un’altra serata marchiata “RUGIDO DO LEAO”, l’evento che riporta regolarmente i presenti nell’atmosfera dei party degli anni ’60, soprattutto per il modo spensierato e “leggero” di vivere il divertimento. La serata avrà inizio con la cena delle 20 in cui verrà proposto un maxi buffet allestito in centro pista ricco di specialità brasiliane, a cui seguiranno 6 portate di churrasco. Alle 22,30 si aprirà il sipario: 2 ore di svariati intrattenimenti di samba, evoluzioni di capoeira, colorate coreografie di gauchos e show di macumba. Quest’ultimo – formato da oltre 30 elementi, tra percussionisti, cantanti e ballerini/e – interpreta situazioni di vario genere, dal concerto alla parata di strada, comprendendo naturalmente anche la classica sfilata in stile Carnevale di Rio. Nel corso degli spettacoli vengono proposti vari ritmi e danze di origine afro-brasiliana, come il tipico samba enredo di Rio de Janeiro, l’ Axe e lo Zouk (una specie di lambada lenta e sensuale) fino alle spettacolari evoluzioni acrobatiche dei capoeiristi di Bahia. Ma da quest’anno c’è una novità: infatti lo spettacolo non si limita solo alle esibizioni carioca, ma spingendosi oltre i confini del Brasile, abbraccia anche performance più particolari fino ad adesso mai viste in Italia, in cui sono coinvolti artisti provenienti dall'America latina, ma anche dalla Jamaica, dal Perù, dalla Bolivia, dall’Argentina, dal Venezuela e dall’Ecuador. Passando alla musica, la serata sarà animata dalle 24,30 dal dj-shoman Marco Bresciani, noto ormai da tempo in tutto il territorio toscano. La sua scaletta, prettamente happy, spazierà dalle hit del momento ai grandi successi anni '80 e '90 offrendo un repertorio di musica a 360 gradi.
A fare da contorno visivo inoltre, proprio sui maxischermi intorno alla pista prenderanno vita di sabato in sabato gli spezzoni dei film cult italiani anni ’60 e ’70, rendendo omaggio ai celebri protagonisti che hanno creato la storia del nostro cinema, come Alberto Sordi, Monica Vitti, Virna Lisi, Vittorio de Sica, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni.

Redazione Nove da Firenze