Subbuteo: Pisa domina al XXIX Florentia


Giocata, sabato e domenica scorsa al Palasancat di Coverciano, con la collaborazione di Extreme Works e Profibase, la 29esima edizione del Gran Premio di calcio da tavolo FISCT. L'anno scorso, nella competizione a squadre furono fermati in finale dai Black Rose Roma, mentre quest'anno i pisani dei Black & Blue hanno portato a casa il trofeo. Le teste di serie numero uno, infatti, hanno battuto 2 a 1 i neo promossi in serie A dell' Asct Bari. Le altre semifinaliste sono state Rieti e Biella. Poca gloria per i colori gigliati viste le importanti assenze, ma da sottolineare l'esordio in squadra di alcuni nuovi elementi del club, che hanno dato il loro importante contributo facendo esperienza. Domenica nelle competizioni individuali, sempre Pisa ha dominato nella categoria "open", piazzando 3 giocatori nelle prime quattro posizioni. Il vincitore è stato il più esperto (già campione del mondo) Simone Bertelli, vittorioso su Massimiliano Croatti del Dinamis Falconara, terzo Daniele Bertelli, fratello di Simone e quarto Maurizio Colella sempre dei Black & Blue Pisa. Nella categoria "veteran" vittoria di Riccardo Marinucci da Bologna in un girone all'italiana che ha visto al terzo posto Simone Faraoni del Sancat Firenze. Nell'under 15 è Niccolo Stefanucci di La Spezia, che vince ai tiripiazzati contro il laziale Diego Tagliaferri di soli 9 anni, quarto Daniele Lamporesi del Sancat Firenze. Infine nella categoria sperimentale dei più piccoli, l'under 12, vince Diego Tagliaferri in finale con Alessandro Feo di Salerno dove arriva quarto il gigliato Matteo Fagioli.
Si ricorda che il Sancat Calcio Tavolo Firenze si riunisce ogni mercoledì alle 21 gratuitamente, presso la polisportiva Sancat in via del Mezzetta, 1.

Redazione Nove da Firenze