Palio dell'Assunta domani a Siena


E’ stata la Civetta con Zodiach e Giuseppe Zedde detto Gingillo ad aggiudicarsi ieri la prima prova della Carriera dell’Assunta. La mossa è stata un po’ difficoltosa, con Baresi, il cavallo della Lupa che ha mostrato un po’ di irrequietezza tra i canapi. Il mossiere ha fatto uscire tutti e dopo che è stato trovato un allineamento accettabile, dai canapi uscito primo il Nicchio seguito dall’Aquila. La Civetta ha poi preso la testa, con Giuseppe Zedde che ha spinto per un giro Zodiach. Questo l’ordine tra i canapi per la prima prova: Torre con Artu’ Valoroso e Walter Pusceddu detto Bighino, Aquila con Big Big e Andrea Mari detto Brio, Civetta con Zodiach e Giuseppe Zedde detto Gingillo, Giraffa con Urban II e Giuseppe Pes detto Il Pesse, Nicchio con Amoroso e Giovanni Atzeni detto Tittia, Chiocciola con Altoprato e Luca Minisini detto De’, Lupa con Baresi e Andrea Chiti detto Voragine, Bruco con Berio e Luigi Bruschelli detto Trecciolino, Leocorno con Brento e Antonio Villella detto Sgaibarre, di rincorsa l’Onda con Alghero e Alberto Ricceri detto Salasso. La prova è stata preceduta dall'omaggio che la Piazza ha tributato ad Eletto Alessandri detto Bazza recentemente scomparso.

Redazione Nove da Firenze