Fiorentina: Fino al 13 settembre una festa per celebrare i 75 anni della società e i 70 anni dello Stadio


Un duplice compleanno per i colori viola e quindi per Firenze. E’ quello che si celebrerà da domani fino al 13 settembre 2001, allo Stadio Artemio Franchi, lato Maratona. Se, com’è stato ricordato la settimana scorsa, il 26 agosto 1926 nasceva la Fiorentina (alla prima partita di campionato i giocatori sono scesi in campo con la riproduzione delle prime maglie bianco/rosse), il 13 settembre 1931 al Campo di Marte si giocò la prima partita ufficiale nel nuovo stadio costruito da Nervi. Proprio per ricordare i 75 anni della società e i 70 anni dello stadio, l’assessorato allo sport e l’ATF (Associazione Tifosi Fiorentini), hanno organizzato una serie di manifestazioni fino al 13 settembre. Si comincia domani, alle 15,30, con l’inaugurazione della mostra documentaria curata da Luca Giannelli. Nello spazio allestito sotto la Maratona, che sarà aperto ogni giorno dalle 15,30 alle 1.00, verranno esposti 44 pannelli con oltre 300 foto storiche che ripercorrono tutta la storia della squadra e della città. ‘’Si tratta di materiale che potrebbe rappresentare l’embrione – ha spiegato l’assessore allo sport Eugenio Giani che, insieme al presidente dell’ATF Valter Tanturli e a Luca Giannelli, ha presentato l’iniziativa – del Museo Storico della Fiorentina per il quale esiste già un progetto preliminare di realizzazione in uno spazio sotto la Tribuna coperta’’. In programma c’è anche un torneo di ‘calcetto a 2’ in una struttura in plexiglas che sarà allestito a fianco della Mostra. Una vera novità per Firenze. ‘’Inoltre per la Rificolona, in programma il 7 settembre – ha aggiunto l’assessore – sarà questo lo spazio principale della festa e qui i bambini potranno, nel pomeriggio, partecipare alla costruzione delle loro rificolone in un vero e proprio laboratorio’’. ‘’Altre iniziative sono allo studio e potranno essere annunciate nei prossimi giorni’’, ha spiegato Tanturli. Intanto questo sarà lo spazio dove i tifosi potranno parlare e discutere anche dei problemi attuali della società. Problemi sui quali l’assessore, rispondendo ai giornalisti, ha lanciato un messaggio di speranza. ‘’Mi fa piacere che ieri l’Amministratore Luciano Luna abbia espresso ottimismo sul futuro – ha detto Giani –. Una dichiarazione che non fa che far aumentare la mia stima nei suoi confronti visto che ha deciso di mettersi in prima linea in un momento non facile. Certamente la scadenza del 15 settembre si avvicina e i problemi su tappeto non sono di facile soluzione. Noi tutti auspichiamo che la Fiorentina li risolva perché, anche per un possibile acquirente, questo sarebbe un vantaggio’’. A proposito delle eventuali trattative in corso, Giani si è detto convinto che difficilmente ‘’prima del 15 settembre qualcuno si farà avanti in modo concreto. Credo che tutti gli interessati aspettino di vedere cosa succederà’’. Per quanto riguarda le informazioni sul programma della festa è possibile telefonare all’ATF al numero 055/583300.

Redazione Nove da Firenze