Il Dj/produttore discografico più richiesto degli States


Al suo infallibile “fiuto” sono affidati l’Mca Records, la mitica Motown ed artisti come Patty Labelle, Diana Ross, Stevie Wonder… E’ Timmy Regisford, il grandissimo Dj/produttore discografico americano ospite – sabato 4 marzo in prima nazionale - del Nobody’s Perfect Party del Tenax, l’appuntamento del Tenax dedicato ai grandi Dj della scena internazionale (qualche nome? Dimitri From Paris, Lil Louis, Roger Sanchez, Little Louie Vega). Occasione unica dunque per vedere all’opera uno dei più apprezzati e contesi artisti del panorama dance mondiale. Timmy Regisford inizia la propria carriera nel 1985 come assistente del direttore musicale della stazione radio WBLS di New York. Poco dopo è lui stesso a ricoprire questo ruolo, decidendo tutta la programmazione musicale dell’emittente. Nello stesso anno Timmy Regisford entra a far parte della Atlantic Records: sin dai primi mesi Timmy Regisford dimostra grandi capacità, scoprendo artisti del calibro di Curtis Hairston e Tom City ed arruolando veri e propri big quali Miki Howard e Levert. Nel 1986 ancora un nuovo incarico, questa volta alla MCA Records, ed ancora un grande successo: grazie al suo “fiuto”, l’etichetta assolda Guy, Eric B & Rakian, Loose Ends e Colonel Adams.... Alla MCA Timmy Regisford lavora anche ai remix di Patty Labelle, New Edition, Bobby Womack, Giadys Knight & The Pips…
Nel 1988 la svolta: Timmy Regisford accetta la vicepresidenza dell’ufficio A&R della Motown Records, storica etichetta del black-sound made in Usa. Partecipa alla produzioni di Johnny Gill, Today, Milira, Blaze and Basic Black, cura in prima persona i remix di The Boys, Diana Ross, Gerald Alston e Stevie Wonder. Come se non bastasse, è sempre Timmy Regisford a decidere le colonne sonore di film di successo come The Right Thing e Houseparty. Da un suo progetto nascono quindi nuove collaborazioni con l’Apollo Theatre Records e, soprattutto, prende vita la prima etichetta inglese della Motown, la Funki Derd Records, affidata a Jazzie B. dei Soul II Soul. Nel 1991 Timmy Regisford inaugura The Shelter, club di chiara impronta underground-dance dove si esibisce il gotha della dance internazionale dei ’90. Ovviamente è lui stesso a guidare, dalla consolle del Dj, l’affollatissimo appuntamento del sabato sera, trasmesso in diretta da Kiss Fm Radio. Per tutti gli anni ’90 Timmy Regisford continua la propria ascesa sia in campo discografico, sia come Dj, riuscendo ad imporsi ai massimi livelli. Timmy Regisford lavora attualmente come vice-presidente dell’uffico A&R della Dreamworks Records, etichetta a cui fanno capo artisti come Sole, Tamar Braxton e N-Toon.
Al suo fianco, nel Privè del Tenax, sarà di scena Alex Neri, un artista che con le sue uscite discografiche ha sfondato il tradizionale muro di diffidenza verso le produzioni italiane, portando il nostro paese ad assumere un posto di primaria importanza nel mercato della musica “house”. Ed ancora, ad allietare il sabato Nobody’s Perfect del Tenax ecco i più originali gruppi di animazione: non le solite cubiste professioniste - perfette ma fredde e distaccate - ma splendide ragazze e ragazzi , che da anni frequentano e lavorano nei migliori club “house” internazionali, capaci di mescolarsi con il “loro” pubblico.

Redazione Nove da Firenze