Un anno di Mobike a Firenze: i costi del servizio tra corse singole ed abbonamenti

Fiorentini e turisti hanno scoperto un nuovo modo di usare la bicicletta


"Più di 10 mila noleggi al giorno e nuove bici più grandi e comode" ha ricordato il sindaco Dario Nardella nel festeggiare i 365 giorni di Mobike nel capoluogo toscano. Una rivoluzione, quella del bike sharing a flusso libero, che ha incontrato alcuni intoppi dovuti ad atti di vandalismo ed a condotte indisciplinate, ma che sembra piacere molto a chi si sposta in città.

Nella pratica quotidiana qualcosa è cambiato passando dalle tariffe iniziali ai costi del servizio a regime, anche le nuove biciclette hanno introdotto un uno scatto nel costo del servizio.
All'inaugurazione nell'agosto 2017 questa era la tariffa "la tariffa base di utilizzo per un periodo di 30 minuti è di 30 centesimi".

Per utilizzare Mobike per la prima volta occorre pagare un deposito forfettario rimborsabile di €1, a meno che non si scelga di acquistare un Mobike Pass da 180 o 360 giorni: in questo caso l'utente potrà usufruire del servizio anche senza pagare il deposito cauzionale.
La tariffa per una corsa varia per città e a seconda del modello di bicicletta. La tariffazione inizia nel momento in cui la bicicletta viene sbloccata. Il timer si resetta ogni volta che la bicicletta viene bloccata. Se l'utilizzo è inferiore ai 20 minuti viene applicata la tariffa minima standard a seconda della città in cui viene utilizzata la bicicletta e del modello.

Il Tariffario dal 21 Maggio 2018 prevede a Firenze 0.69 Euro per il Modello Classic e 0.99 Euro per il Modello Lite.

 Mobike Pass. Sono abbonamenti che permettono agli utenti di effettuare un numero illimitato di corse gratuite durante periodi di: 30, 90, 180 e 360 giorni. La durata massima di una corsa gratuita effettuata con un Mobike Pass è di 2 ore: dopo viene applicata la tariffa normale vigente nell’area in questione. "Ricorda di bloccare la bici poco prima di due ore e poi puoi riaprire la bici immediatamente per continuare a usarla" spiegano da Mobike Italia.

Gli utenti che acquistano un Mobike Pass da 30 o 90 giorni, potranno usufruire del servizio pagando il deposito (se nuovi utenti) o senza avere la restituzione del deposito (se gia' iscritti). I Mobike Pass possono essere rinnovati a partire da 30 giorni prima della data di scadenza, non sono rimborsabili.

Il Pass per 30 giorni costa 25 Euro da listino 9,90 Euro in promozione in tutte le città eccetto Firenze, dove il costo è di 7,50 Euro.
Il Pass da 90 giorni, a 60 Euro da listino, è in promozione a 19,99, quello da 180 giorni a 37,50 e da 360 giorni a 54.99 Euro

Attualmente il servizio di bike sharing offerto da Mobike è disponibile su Firenze, Milano, Bergamo, Torino, Mantova, Pesaro, Reggio Emilia e Bologna.

A Firenze, l'utilizzo di Mobike è esteso esclusivamente alla zona urbana della città e ai comuni di Bagno a Ripoli, Sesto Fiorentino e Scandicci.

Viene tollerato l'utilizzo di Mobike fuori dall' area operativa, ma non è consentito il parcheggio. Se le biciclette non verranno riportate all’interno dell’area operativa, Mobike addebiterà agli utenti un costo di servizio di € 7 per recuperare la bicicletta. L’addebito verrà prelevato direttamente dal Portafoglio Mobike dell’utente anche nel caso sia provvisto di un Mobike Pass.

Redazione Nove da Firenze