​Sottopasso Strozzi: transennato a caccia delle infiltrazioni di acqua

L'opposizione teme per il traffico del rientro, a settembre


Il sottopasso Strozzi era transennato già da un mese quando il caso è finito in Consiglio comunale

"Il restringimento di carreggiata si è reso necessario per eseguire una serie di controlli su un'infiltrazione di acqua sotto il manto stradale di cui non era chiara la provenienza" così l'assessore alla mobilità e ai lavori pubblici Stefano Giorgetti, esattamente due settimane fa, rispondeva ad una segnalazione. A questo punto, forse, l'amministrazione comunale e Publiacqua devono rivolgersi a un investigatore privato per individuare la misteriosa perdita" commenta il capogruppo di Forza Italia Jacopo Cellai.
"Temiamo che non basterà un altro mese per riparare il guasto, e che a settembre ci ritroveremo tutti in coda nel sottopasso dei misteri" conclude il capogruppo azzurro.

Redazione Nove da Firenze