Sicurezza stradale, nei piccoli comuni si investe su attraversamenti illuminati

Gli esercenti che operano sul viale da tempo chiedevano interventi di protezione per i pedoni che si trovano a dover attraversare la strada


Questa volta la partnership attiva da tempo tra il Comune di Castelfranco di Sotto e l’associazione Una Goccia Onlus di Castelfranco di Sotto ha portato all'installazione di un attraversamento pedonale luminoso su Viale Italia a fronte di contributo di 2.900 euro da parte della stessa associazione. Un risultato importante che è frutto di un rapporto di lunga data tra l’amministrazione e la Onlus castelfranchese: questo è infatti l’ultimo di numerosi progetti realizzati insieme con finalità di carattere sociale e sociosanitario.

L’impegno che l’Amministrazione Comunale ha posto sulla sicurezza stradale non si esaurisce certo qui.

Durante il corso del 2018 è stato predisposto un piano generale di interventi di messa in sicurezza di tutti gli incroci e attraversamenti pedonali più pericolosi all'interno del centro urbano di Castelfranco.

“Nel 2018 ci siamo pertanto adoperati per reperire le risorse economiche necessarie in bilancio – ha spiegato il sindaco Gabriele Toti - e insieme agli uffici tecnici comunali abbiamo individuato le migliori soluzioni anche per gli incroci di Via dello Stadio, Via F.lli Cervi, Via Francesca Nord e Sud e appunto Viale Italia”. In tutti questi mesi è stato necessario confrontarsi anche con la Provincia di Pisa in qualità di ente proprietario e gestore di alcune di queste strada (come Viale Italia e Via Francesca Sud).

Le soluzioni adottate vanno dai restringimenti di carreggiata ai cartelli stradali luminosi, fino alla realizzazione di attraversamenti pedonali maggiormente visibili.

In particolare su Viale Italia, a fronte del contributo dell’associazione, l'Amministrazione Comunale ha deciso di triplicare l'intervento. Saranno infatti installati altri due attraversamenti pedonali luminosi col supporto di Toscana Energia Green, gestore della pubblica illuminazione nel Comune. In totale la spesa complessiva ammonta a circa 15mila euro + iva. L'installazione di altri tre pali sul marciapiede ha reso necessaria la richiesta del nulla osta a tutti i gestori dei sottoservizi presenti nel marciapiede (luce, telefonia, rete internet..).

“Abbiamo già avuto un confronto con la neonata associazione di commercianti "Noi di Viale Italia" – ha commentato il Sindaco - durante il quale è stato possibile informare e coinvolgere tutti gli esercenti che operano sul Viale e che da tempo chiedevano interventi di protezione per i pedoni che si trovano a dover attraversare la strada”.

Inizieranno a partire da domani, martedì 5 marzo, i lavori per il primo lotto di interventi di sicurezza stradale su Viale Italia. Tutti i cittadini sono pertanto invitati a prestare attenzione ai divieti di sosta presenti lungo il Viale per lo svolgimento dei lavori.

A seguire, durante mesi di marzo e aprile, verranno realizzati tutti gli altri interventi e in particolare quello in Via Francesca Sud, angolo via Posarelli.

“È molto tempo che collaboriamo insieme al Comune per iniziative nel sociale – ha dichiarato Moravio Rossi, presidente di Una Goccia Onlus - . Ci fa piacere che l’Amministrazione abbia accolto il nostro contributo per questo progetto e che abbia anche deciso di triplicare l’intervento rispondendo così anche alle richieste della neo associazione dei commercianti di Viale Italia. Ancora una volta l’Amministrazione ci supporta nelle nostre iniziative. Ringraziamo il sindaco Toti che si dimostra sempre molto presente”.

“Continua l’installazione di nuove luci a Castelfranco, insieme agli interventi di sostituzione dei corpi illuminanti con tecnologia LED per il risparmio energetico – ha aggiunto l’assessore alle Politiche Energetiche, Federico Grossi - . Il nostro percorso di efficientamento energetico si unisce così alla sicurezza stradale. Strade con più luce vuol dire strade più sicure”. 

Redazione Nove da Firenze