Senza mascherina aggredisce i vigili: trentenne italiano arrestato a Firenze

Recidivo (già multato due volte), stamani in piazza Repubblica si è ribellato ai controlli della Polizia Municipale e ha preso per il collo un agente. Scattate le manette, domani l’udienza di convalida


Era già stato multato due volte per il mancato uso della mascherina, ma stamani ha reagito violentemente al controllo della Polizia Municipale e per lui è scattato l’arresto. Si tratta di un 30enne italiano. Il fatto è accaduto nella tarda mattinata nella zona di piazza della Repubblica. Gli agenti presenti hanno notato un giovane che camminava senza mascherina e si sono avvicinati per invitarlo a indossarla. Questi prima ha ignorato i richiami degli agenti, poi è passato agli insulti e alle minacce. 

Alla richiesta di documenti, si è rifiuto di fornire le generalità e alla fine, arrivati i rinforzi, ha cercato di ribellarsi ai controlli prima spintonando un agente poi prendendone un altro per il collo. Alla fine è stato bloccato e portato al comando per gli atti del caso. Il giovane, risultato irreperibile e noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per rifiuto di generalità, minacce, resistenza e lesioni. Domani si terrà l’udienza per la convalida della misura cautelare.

Redazione Nove da Firenze