Sciopero dei benzinai in Toscana: si fermano oltre 130 distributori

Le ragioni dello sciopero saranno spiegate durante un incontro con la stampa organizzato a Firenze


Domani, mercoledì 25 luglio, oltre 130 pompe di benzina si fermeranno a causa dell'agitazione dei benzinai 'Petrolifera Adriatica' (ex Esso) in Toscana. I rappresentanti dei gestori illustreranno la protesta e le sue ragioni domani alle ore 12.15 nella sala stampa 'Cutuli' di palazzo Sacrati Strozzi, in piazza Duomo 10 a Firenze.

Parteciperanno l'assessore regionale alleattività produttive Stefano Ciuoffo, Andrea Stefanelli presidente regionale Faib Confesercenti e Marino Milighetti, presidente regionale Figisc Confcommercio.

Redazione Nove da Firenze