Riforma dei musei, Toccafondi e Di Giorgi incontrano il ministro: "Va bloccata"

Bonisoli si è detto disponibile a vedersi con i deputati fiorentini che lottano contro la perdita dell'autonomia dell'Accademia, la Galleria del David: "L'accorpamento con gli Uffizi provocherebbe un danno irrimediabile"


Roma, 9 luglio 2019 - “Il ministro Bonisoli si è detto disponibile nei prossimi giorni ad incontrarci per discutere delle problematiche sollevate dall'annunciata riforma dei musei. Ci auguriamo quindi che l'incontro possa avvenire in tempi ragionevoli e che possa essere l'inizio di una interlocuzione utile a rivedere la riforma. Nello specifico porteremo alla sua attenzione la questione delle autonomie, soprattutto per ciò che riguarda la Galleria dell'Accademia. Eliminare l'indipendenza di gestione per il secondo polo museale d'Italia, prevedendo un accorpamento con gli Uffizi, procurerebbe infatti un danno irrimediabile alla Galleria e a tutta la città di Firenze”. E' quanto dichiarato dai deputati fiorentini Gabriele Toccafondi (Civica Popolare) e Rosa Maria Di Giorgi (Partito Democratico).

Redazione Nove da Firenze