Poste Italiane: Relazione Finanziaria Annuale

Il bilancio d’esercizio di Poste Italiane SpA al 31 dicembre 2017 e la proposta di dividendo


 Il Consiglio di Amministrazione di Poste Italiane S.p.A. (“Poste Italiane”), presieduto da Maria Bianca Farina, ha esaminato e approvato in data odierna la Relazione Finanziaria Annuale per il 2017 – contenente sia il bilancio d’esercizio di Poste Italiane sia il bilancio consolidato del Gruppo Poste Italiane per il 2017 - che conferma i risultati preliminari consolidati per il 2017 annunciati il 19 febbraio 2018.

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì deliberato di proporre il pagamento di un dividendo di €0,42 per azione, a valere interamente sull’utile netto della Capogruppo. La data prevista di stacco della cedola è il 18 giugno 2018, la data di registrazione il 19 giugno 2018 e la data di pagamento il 20 giugno 2018.

Il bilancio d’esercizio di Poste Italiane SpA al 31 dicembre 2017 e la proposta di dividendo saranno sottoposti all’approvazione dell’Assemblea Ordinaria degli azionisti che si terrà il 29 maggio 2018. La convocazione sarà pubblicata nei tempi previsti dalla normativa vigente.

La Relazione Finanziaria Annuale per il 2017 sarà resa disponibile al pubblico entro i termini previsti dalla normativa vigente (ossia, entro il 30 aprile 2018) sulla seguente pagina web:

https://www.posteitaliane.it/it/reports.html

Informazioni di sintesi dei settori operativi Conformemente a quanto previsto dall’IFRS 8 – Settori Operativi, un settore operativo è una componente del Gruppo: a) che intraprende attività imprenditoriali generatrici di ricavi e di costi (compresi i ricavi e i costi riguardanti operazioni con altre componenti della medesima entità), b) i cui risultati operativi sono rivisti periodicamente al più alto livello decisionale operativo ai fini dell’adozione di decisioni in merito alle risorse da allocare al settore e della valutazione dei risultati e c) per la quale sono disponibili informazioni di bilancio separate.

Come annunciato nel comunicato stampa del 19 febbraio 2018 sui risultati preliminari per il 2017, a seguito del nuovo piano strategico e della riorganizzazione interna annunciata il 27 febbraio in occasione della presentazione di Deliver 2022, che ha visto il cambiamento dei settori operativi, la Relazione Finanziaria Annuale fornirà d’ora in poi dati finanziari relativi alle principali quattro aree di business del Gruppo Poste Italiane:

Corrispondenza, pacchi e distribuzione, che opererà nello stesso perimetro dei precedenti Servizi Postali e Commerciali dando risalto al ruolo chiave delle attività di distribuzione;
Pagamenti, Mobile e Digitale, che si occuperà delle attività svolte dalla relativa nuova funzione della Capogruppo nel campo della monetica e del digital banking, concentrandosi in particolare sullo sviluppo dei servizi di incasso, pagamento e digitali e sui servizi di telecomunicazioni mobili;
Servizi finanziari, con attività nel campo della raccolta e della gestione del risparmio e di tutti i servizi di pagamento relativi a operazioni non previste nel settore Pagamenti, Mobile e Digitale;
Servizi assicurativi, che si occuperà delle attività del Gruppo Poste Vita.

Redazione Nove da Firenze