Firenze: morta la partigiana Liliana Benvenuti detta "Angela"

Il sindaco Nardella: "Perdiamo una grande fiorentina, che ha lottato per il bene collettivo". Nel 2011 ricevette il Fiorino d'oro


“La nostra comunità è stata colpita da un altro grave lutto: oggi ci ha lasciato la partigiana Liliana Benvenuti che ha contribuito alla Liberazione della sua e della nostra città, mettendo a rischio la propria vita”. Così il sindaco Dario Nardella ricorda la staffetta partigiana Liliana Benvenuti, detta Angela, che il 24 giugno 2011 ha ricevuto il Fiorino d’oro, massima onorificenza della città.

“Con Liliana perdiamo una grande fiorentina - ha continuato il sindaco -, che ha lottato per il bene collettivo, la libertà di Firenze e dei suoi cittadini. Con lei ci lascia una donna che si è distinta per il grande coraggio e che non ha mai smesso di ispirare la sua azione e il suo pensiero agli ideali di libertà e democrazia”. “Rivolgo alla famiglia di Liliana il cordoglio mio personale, dell’amministrazione comunale e della città di Firenze”, ha concluso il sindaco Nardella.

Redazione Nove da Firenze