Rubrica — Spettacolo

Manciano Street Festival: si parte con Antonella Ruggiero

Giovedì 27 agosto. Poi Simona Molinari, Sergio Caputo e Antologia Guccini


In poco più di due settimane i posti disponibili si stanno riempiendo con le tante prenotazioni arrivate per i quattro concerti del Manciano street music festival. Si partirà giovedì 27 agosto con Antonella Ruggiero, per proseguire il 28 agosto con Simona Molinari, il 29 agosto Sergio Caputo e concludere domenica 30 agosto con l’Antologia Guccini. Una vera impresa, quella compiuta quest’anno dall’associazione Diego Chiti, che nonostante l’emergenza covid e il budget ridotto è riuscita a mettere in piedi un calendario di qualità, senza rinunciare a far ballare e cantare il borgo mancianese.

Circa la metà dei posti disponibili per ogni serata sono già stati prenotati. La prenotazione, obbligatoria per le norme anticovid, è di 5 euro ed equivale all’intero costo del biglietto. Si potrà effettuare online tramite sito internet o direttamente a Manciano tutti i sabati, dalle 10 alle 12.30, all’infopoint nel piazzale delle scuole.

Un’edizione speciale, quella di quest’anno, che arriva proprio nel decimo anno della manifestazione e che sarà celebrata anche con la speciale maglietta (al costo di 10 euro), color nero e amaranto, che avrà sulle spalle il numero 10 con all’interno i nomi di tutti gli artisti che hanno partecipato ai 10 anni di festival. Magliette, zaini e teli da mare contribuiranno alla raccolta fondi per finanziare il sogno di un gruppo musicisti, l’associazione Diego Chiti, che anche quest’anno si è adoperata per portare a Manciano una rassegna musicale che ormai da 10 anni rappresenta per tutta la provincia un appuntamento fisso.

Info, programma e prenotazioni: www.mancianostreetmusicfestival.com

Redazione Nove da Firenze