Rubrica — Editoria Toscana

Lutto: la scomparsa di Stefano Lazzeri

stefano lazzeri

Videomaker, studioso di cinema e giornalista, era anche un impegnato animalista. Da anni era l'addetto stampa dell'Unione amici del cane e del gatto


E' scomparso a Firenze, dove era nato 64 anni fa Stefano Lazzeri. Videomaker e appassionato di cinema aveva diretto numerosi cortometraggi ed aveva vinto il premio Salsomaggiore col corto “La domenica del villaggio”. Tra i suoi lavori si ricordano “Girando d'Estate” e “Artisti artigiani”. Allievo di Guido Fink aveva condotto numerosi studi di storia del cinema e aveva organizzato presso l'Istituto francese di Firenze la mostra “Cinematografari a Firenze e Toscana – cinquanta anni di cinema attraverso la fotografia” Il catalogo della mostra, frutto delle sue ricerche originali era stato più volte ristampato. Con molta autoironia diceva di essere un cinofilo e un cinefilo, alternando il suo impegno animalista alle sue ricerche e progetti cinematografici. Attualmente stava lavorando all'organizzazione di una rassegna dedicata al regista francese Claude Lelouch, un progetto che la malattia gli ha impedito di portare a compimento. Le esequie lunedì alle 14,30 presso la Chiesa di San Felice a Ema.

Redazione Nove da Firenze