Rubrica — Mostre

"Le opere di Marino Marini per me restano a Pistoia"

Il sindaco di Firenze Nardella: "Non sono informato né coinvolto in alcun progetto di trasferimento"


(DIRE) FIRENZE, 3 mar. - "Non sono stato informato e non sono coinvolto in alcun progetto di trasferimento delle opere di Marino Marini" da Pistoia a FIRENZE. "Ho incontrato il sindaco di Pistoia" Alessandro Tomasi "e gli ho anche scritto una lettera, dove ho ribadito che non c'è alcun tipo di coinvolgimento dell'amministrazione comunale in questa operazione, che sto apprendendo solo dai giornali". Lo sottolinea il sindaco Dario Nardella, a margine di un'iniziativa all'Istituto degli Innocenti. "Rilancio su una proposta, che secondo me può essere un punto di sintesi ragionevole: è giusto che Pistoia abbia la sua fondazione, FIRENZE può rendersi disponibile a ospitare ogni anno una mostra dedicata a Marino Marini" con le opere dei due poli, ma "senza spostare nulla". Così si darebbe vita ad "un'idea di collaborazione che salvaguarderebbe le esigenze della comunità di Pistoia e del sindaco, che rispetto, evitando tensioni. Da parte nostra, c'è tutta la disponibilità a collaborare senza creare conflitti", conclude.

(Dig/ Dire)

Redazione Nove da Firenze