Rubrica — Spettacolo

A Firenze due nomi di culto del folk americano

Calexico e Iron Wine a Firenze

Calexico e Iron & Wine giovedì 25 luglio di nuovo insieme in concerto


Il cantautore della Carolina, Ervin Beam, in arte Iron & Wine, e la band di Tucson, Joey Burns e John Convertino in arte Calexico, di nuovo insieme, in studio e dal vivo. Fa tappa anche a Firenze il tour della rinnovata collaborazione di questi artisti americani che insieme hanno già dato ottimi frutti, frutti folk.

Per MoJo è “Il deserto che incontra la palude”. 15 anni dopo l’Ep “In the Reins” l’immaginario tex-mex dei Calexico ritrova l’alt-country di Sam Beam, alias Iron & Wine, cantautore gentile e libertario. Il presente è un album fresco di stampa e un tour che giovedì 25 luglio (ore 21) li porta dritti alla Cavea del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, ospiti della rassegna A Cielo Aperto organizzata da LNDF e Maggio Musicale Fiorentino nell’ambito dell’Estate Fiorentina promossa dal Comune di Firenze. Anticipato dal singolo “Father Mountain”, “Years to Burn” nasce da un profondo spirito di collaborazione: Joey Burns, John Convertino e Samuel Ervin Beam hanno lavorato a tutti i dieci brani, sia in studio, sia durante la fase preparatoria. 

In questi 15 anni che lo separano da “In the Reins”, molte cose sono avvenute dentro e fuori i musicisti. La polvere del deserto si è popolata di migranti, c’è stato uno sradicamento, si è generata una maggior consapevolezza ecologica. Nuove storie, nuove canzoni. “Years to Burn” raccoglie questi “anni da bruciare” e marca la maturazione artistica di tre nomi di culto di quella scena americana sospesa tra folk, country e indie.

“Questo progetto doveva trovare il momento giusto – spiega Joey Burns - siamo tutti diversi rispetto al 2004 e la musica aiuta a colmare alcune lacune. Per tutte le cose che accadono nel nostro mondo e in ognuna delle nostre vite, questa connessione, questa amicizia che ci lega questo album è un veicolo per quel legame. È la possibilità di vedere dove siamo, fare il punto e essere lì per i nostri amici”.

I biglietti per il concerto fiorentino – 35 euro alla cassa, 30 euro in prevendita – sono disponibili nei punti vendita Boxoffice Toscana e online su Ticketone.

Info: www.lndf it


Redazione Nove da Firenze