Rubrica — Fiorentina

0-0 allo stadio Ferraris

Dalla gara contro la squadra di mister Prandelli uno spunto per guardare al futuro


In campo a Marassi su un manto erboso malconcio si sfidano nell’ultima del 2018 (e del girone d’andata) Genoa e Fiorentina, che si affrontano venendo da una sconfitta in campionato e prima una vittoria a testa e due pareggi.

Sul primo corner, appena dopo un minuto, Simeone sulla spizzata di Edimilson, manda di poco a lato. Poi ancora viola con una bella verticalizzazione di Norgaard che mette in moto Simeone, tocco per Chiesa e destro in corsa che Radu para in due tempi.
Grande pressione della Fiorentina per tutto il primo tempo e in due minuti al 38' e al 40' arrivano due ottime occasioni. Sulla prima Mirallas calcia dal limite, ma il palo respinge la conclusione, sulla seconda giocata di Chiesa e pallone per Edimilson che calcia teso dal vertice dell'area piccola con Radu bravo a respingere.
Nella ripresa stesso copione tattico, viola che spinge e Genoa che prova con le ripartenze, al 10' buona giocata di Veretout per Chiesa e palla di poco alta. Al 13' primo cambio fuori Edimilson ed entra Benassi e qualche secondo dopo il secondo palo della giornata per i viola, questa volta è Chiesa che lo centra sul traversone di Veretout. Al 22' episodio dubbio in area del Genoa con Chiesa che resiste ad una carica evidente e un possibile fallo di mani di Veloso successivamente, per il direttore di gara non ci sono gli estremi per il rigore, anche se il Var lo richiama per vedere l'azione a bordocampo. Dopo l'episodio a Biraghi viene comminato un cartellino giallo mentre Pioli viene allontanato dal terreno di gioco. Bravo Lafont al 32' sugli sviluppi di un angolo a deviare alto un colpo di testa di Piatek. Finisce a reti bianche a Marassi.

Genoa: Radu, Criscito, Romulo,Piatek, Kouame' (Favilli 39'st), Biraschi, Romero, Rolon, Lazovic, Bessa (Sandro 43'st), Hiljemark (Veloso 14'st). All.Prandelli (Marchetti, Vodisek, Spolli, Lopez, Dalmonte, De Almeida, Lakevic, Favilli, Omeonga, Miguel Veloso, Zukanovic)
Fiorentina: Lafont Laurini (Ceccherini 20st) Biraghi Milenkovic Norgaard Simeone Mirallas (Pjaca al 37'st) Veretout Pezzella Chiesa Fernandes (Benassi 13'st) All.Pioli (Brancolini Dragowski Ceccherini Pjaca Dabo Hancko Montiel Sottil Benassi Graiciar Vlahovic) Note: Ammoniti: Biraghi, Piatek, Lazovic

Redazione Nove da Firenze