​Furto in piazza della Signoria: nasconde l'orologio in un calzino

Il commesso ha notato l'espositore vuoto ed ha rincorso l'uomo in strada


 Nel pomeriggio di ieri, nella centralissima Piazza della Signoria, un 46enne pregiudicato, recentemente sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Firenze, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze, per furto aggravato.

Dalla ricostruzione fatta dai Carabinieri intervenuti, l’uomo entrato nel negozio verso le 16:00, si impossessava di un orologio da donna, in vendita negli espositori, per poi occultarlo nei vestiti ed uscire. Fortunatamente, un addetto alle vendite realizzava, nell’immediatezza dei fatti, l’ammanco ed avendo notato quella persona uscire lo rintracciava all’esterno chiedendogli di rientrare, mentre un secondo addetto del negozio allertava una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Vinci, che si trovava in quella Piazza per un servizio di ordine pubblico.
  I militari, all’interno del negozio, identificato il soggetto, lo trovavano in possesso dell’orologio rubato, nascosto all’interno di uno dei calzini indossati. Sul posto, nel frattempo, giungeva anche una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Firenze che, raccolte le testimonianze, traeva in arresto il colpevole, che sarà giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Firenze, dopo la notte trascorsa nelle camere di sicurezza.

La refurtiva, del valore commerciale di euro 190,00 circa, è stata restituita.

Redazione Nove da Firenze