Rubrica — Spettacolo

Festa d’apertura con il botto per il BUH!

Bobby Solo saluta Nove da Firenze

Venerdì 19 ottobre riapertura della nuova stagione di eventi al Circolo culturale urbano di Rifredi


Le serate fiorentine del venerdì e sabato si scaldano in questo ritorno delle programmazioni autunnali, e le proposte artistico-culturali del BUH! si sono presentate all’appello con una grande e partecipatissima festa d’apertura: nientemeno che Bobby Solo accompagnato da i Broadcash, ovvero: rock’n’roll, country e blues senza compromessi!

Promosso da Musiche Metropolitane, il concerto ha aperto con i Broadcash, cover band di Johnny Cash che ha scaldato gli animi sanguigni di un pubblico intergenerazionale difficile da vedere in giro. I Broadcash sono stati poi raggiunti da Bobby Solo, e si sono visti ventenni saltare e ballare insieme a ottantenni - difficile resistere a un live sanguigno, e poi, ecco le cover di Elvis chi le resiste? Incredibile ma vero (giuro) il grande Bobby ha ancora la sua bella voce calda, caldissima, mischiata a una freschezza d’approccio verso il pubblico davvero irresistibile.

Lo stesso venerdì 19 ottobre è uscito sul mercato del vinile l’EP in edizione limitata Broadcash ‎– Broadcash Plays Cash Featuring Bobby Solo, per l’etichetta Area Pirata. Bobby Solo alla voce, Yari Spadoni chitarra elettrica e voce, Francesco Lazzerini al basso, Lorenzo Cotrozzi alla batteria e Matteo Gioli alla chitarra elettrica eseguono 4 pezzi: Cry cry cry, I walk the line, Big river e Folsom prison blues.

Speriamo di risentire presto Bobby Solo e i Broadcash a Firenze!

Spettacolo — rubrica a cura di Francesca Cecconi

Francesca Cecconi

Francesca Cecconi — Fiorentina. Giornalista pubblicista, esperta in strategie, tecniche e gestione della comunicazione. Per "Nove da Firenze" segue i concerti musicali in Toscana

E-mail: nuppolina@gmail.com