​Emergenze e Calamità, soccorritori ne parlano a Firenze

Seconda edizione dell’evento formativo “Oltre il dovere”


Evento organizzato dall’associazione Cerchio Blu in collaborazione con il Consiglio regionale. Venerdì 16 gennaio ore 8.30, Palazzo Bastogi, Firenze (via Cavour, 18). Partecipa il consigliere Marco Carraresi

Firenze – Venerdì 16 gennaio poliziotti e soccorritori si incontrano a Firenze per parlare dei traumi dell'emergenza e discutere su strategie e tecniche utili ad evitare che i tanti disastri di cui sono testimoni lascino troppe cicatrici dentro di loro. A Palazzo Bastogi (Firenze – via Cavour, 18), a partire dalle ore 8.30, si terrà infatti la seconda edizione di “Oltre il dovere”, evento formativo organizzato dall'associazione Cerchio Blu in collaborazione con il Consiglio Regionale della Toscana, quest'anno centrato sull'Impatto traumatico dell’emergenza.

La giornata è divisa in due parti: al mattino si terrà un seminario durante il quale saranno trattati diversi aspetti legati ad alcune esperienze quali i servizi di ordine pubblico, l’operazione Mare Nostrum per il pattugliamento delle acque territoriali e il soccorso dei migranti, le possibilità concrete di alleviare i traumi vissuti dai soccorritori. Nel pomeriggio è invece in programma un laboratorio didattico attivo per condividere esperienze traumatiche che saranno poi discusse assieme ai gruppi di sostegno attivi nella Polizia locale di Milano e nella provincia autonoma di Trento, questi ultimi formati proprio dal team di Cerchio Blu.

I lavori saranno moderati dal comandante della Polizia Locale di Udine Sergio Bedessi e si apriranno alle 9.30 con la relazione di Luigi Lucchetti, medico, psicologo, psicoterapeuta, dirigente superiore medico Polizia di Stato. Seguiranno Giada Maslovarich, psicologa-psicoterapeuta, Roberto De Filippo, psicologo dell’emergenza del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, il Sottotenente di vascello Maila Venturi, psicologo della Marina Militare, Gianfranco ManeraPaola Garruto e Maurizio Ghezzi dell'Ufficio sicurezza della Polizia Locale di Milano, Stefania Bartoli, psicologa e psicoterapeuta Cerchio Blu. Partecipano alla giornata formativa le associazioni Aigesfos e Fervicredo, attive sul fronte dello stress da servizio degli operatori di polizia e in ambito di assistenza a vittime della criminalità e del dovere.

Saranno presenti anche il consigliere regionale Marco Carraresi che porterà i saluti del Consiglio e il presidente dell’associazione Cerchio Blu Graziano Lori.

Tutte le informazioni sull'evento e il programma dei relatori sono disponibili sul sito dell'associazione Cerchio Blu http://www.cerchioblu.org

Redazione Nove da Firenze