Draghi (Fdi): "Novoli, emergenza sanitaria nelle case popolari"

Fratelli d'Italia con gli abitanti di via Versilia fra alloggi sfitti, facciate pericolanti, escrementi di piccioni e auto abbandonate


“Le case popolari di via Torre degli Agli, nel quartiere di Novoli, versano in condizioni di grave emergenza sanitaria” spiega Alessandro Draghi, capogruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Firenze. “Ad ogni angolo, si trovano motorini accatastati, auto abbandonate, sporcizia e calcinacci provenienti dalle facciate delle abitazioni”.

“E’ noto, infatti, che i palazzi tra via Versilia e via Val d’Ombrone siano lasciati a se stessi, pericolanti e imbrattati dagli escrementi dei piccioni. Si tratta di un pericolo igienico al quale occorre immediatamente porre rimedio. Nell'ultimo sopralluogo abbiamo rinvenuto un tombino di una fossa biologica rotta e un'auto abbandonata piena di fascine di legno. E’ inammissibile che, quasi nel 2020, l’amministrazione comunale non sia in grado di garantire un alloggio dignitoso ai propri cittadini. La stessa situazione è stata rilevata nelle nuove palazzine popolari delle Murate, dove un residente ha riportato problemi dermatologici proprio a causa della precarietà igienica” prosegue Draghi.

“Ho intenzione di chiedere immediatamente a Casa Spa un sopralluogo, la rimozione dei veicoli abbandonati, una pulizia efficiente e la risoluzione definitiva di ogni disagio” conclude il consigliere Draghi, da sempre molto attento alle problematiche delle case Erp e del benessere dei suoi affittuari.

Redazione Nove da Firenze