Rubrica — Running

Domenica torna a Firenze la Deejay Ten

Per consentire lo svolgimento dell’iniziativa è stata predisposta una serie di provvedimenti


Domenica 13 maggio torna la Deejay Ten, la corsa non competitiva su due percorsi rispettivamente di 5 e 10 chilometri organizzata da Radio Deejay. Arriva così a Firenze una tra le più amate e attese manifestazioni italiane di running, che conta migliaia di partecipanti.

I primi divieti di sosta scatteranno sabato mattina in via Magliabechi, largo Bargellini, piazza Poggi (nell’area di parcheggio tra la Torre San Niccolò e lungarno Cellini e nella carreggiata della direttrice di marcia lungarno Serristori-lungarno Cellini) e nel pomeriggio su lungarno della Zecca Vecchia (tratto lato fiume riservato ai ciclomotori). A seguire, dalla 20, arriveranno i divieti di sosta in Corso Tintori (lato numero civici dispari), piazza Cavalleggeri, lungarno Zecca Vecchia (intero tratto ambo i lati), lungarno delle Grazie (lato fiume tra Ponte alle Grazie e Volta Tintori), piazza Santa Croce (fino alle 16 di domenica). Passando alla domenica, dalle 3, scatteranno ulteriori provvedimenti, ovvero: la chiusura di lungarno della Zecca Vecchia e lungarno alle Grazie; su lungarno Pecori Giraldi invece sarà istituito un divieto di sosta con revoca degli spazi per i bus turistici. Ancora in via Tripoli è previsto un divieto di transito nel tratto da via delle Casine a piazza Cavalleggeri (con deroga per i frontisti) mentre nel tratto via delle Casine-piazza Piave sarà istituito un senso unico da piazza Piave a via delle Casine . Sarà inoltre revocata la corsia preferenziale in via dei Benci (sempre fino alle 16) Alle 5 si aggiungeranno i divieti di transito in via dei Pepi (da via Ghibellina a piazza Santa Croce) e Borgo Santa Croce (fino alle 16) e alle 7 il divieto di sosta in piazzale di Porta Romana (area di parcheggio compresa tra viale Machiavelli e piazza della Calza, fino alle 13).

Dalle 9 per un’ora circa prevista anche la chiusura del Ponte San Niccolò (per la sola direzione di marcia da lungarno Pecori Giraldi a piazza Ferrucci) mentre in via Monte alle Croci, nel tratto compreso tra via dell’Erta Canina e via Belvedere, sarà istituito il senso unico con direzione via Belvedere (fino alle 13). Sempre dalle 9 scatterà il senso unico in via Santo Spirito nel tratto da piazzetta Frescobaldi a via de’ Coverelli (con direzione verso quest’ultima) e in via della Scala all’intersezione con via Santa Caterina da Siena sarà istituito un divieto di marcia per i mezzi superiori ai 3,5 tonnellate con obbligo di svolta a destra (fino alle 13). Revocate inoltre le corsie in lungarno Diaz e piazza Pitti (con disattivazione delle porte telematiche nella fascia oraria 7-13).

Per quanto riguarda i provvedimenti legati alle corse, dalle 9.15 di domenica scatteranno i divieti di transito lungo i due percorsi: per la corsa da 5 chilometri lungarno della Zecca Vecchia-lungarno Pecori Giraldi-Ponte San Niccolò-piazza Ferrucci-viale Michelangiolo-piazzale Michelangiolo-viale Poggi-via dei Bastioni-via del Monte alle Croci-via di San Miniato-via San Niccolò-via dell’Olmo-via dei Renai-piazza Demidoff-lungarno Serristori-Ponte alle Grazie-lungarno alle Grazie-piazza Cavallggeri-Corso dei Tintori-via Magliabechi (arrivo).

L’itinerario della corsa di 10 chilometri si snoda su lungarno della Zecca Vecchia-lungarno Pecori Giraldi-Ponte San Niccolò-piazza Ferrucci-viale Michelangiolo-piazzale Michelangiolo-viale Galilei-piazzale Galilei-viale Machiavelli-Porta Romana-via Romana-piazza San Felice-via Maggio-piazzetta Frescobaldi-Ponte Santa Trinita-lungarno Corsini-lungarno Vespucci-via Melegnano-via Montebello-piazza Ognissanti-Borgo Ognissanti-piazza Goldoni-via della Vigna Nuova-via Tornabuoni-piazza Santa Trinita-via Tornabuoni-lungarno Acciaiuoli-Por Santa Maria-piazza del Mercato Nuovo-via Porta Rossa-piazza Davanzati-via Sassetti-via degli Strozzi-piazza della Repubblica-via Roma-piazza San Giovanni-piazza del Duomo-via dei Calzaiuoli (arrivo).

Redazione Nove da Firenze