Diritto allo studio universitario: Rossi e Barni illustrano le novità

Martedì 5 incontro alle Murate con i delegati all’orientamento delle dieci scuole d’Ateneo. Orientamento gratuito sul test di accesso a Medicina il 6 luglio


FIRENZE- Cambiano le regole per le borse di studio destinate agli universitari, sia per quelle in denaro che per quelle in servizi. Saranno il presidente della Regione, Enrico Rossi e la vicepresidente con delega all'università, Monica Barni, ad illustrare le novità in materia nel corso di una conferenza stampa che si terrà domani, lunedì 4 luglio, alle ore 11.00 presso la sala stampa Maria Grazia Cutuli in Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10 a Firenze.

Ultime incertezze su quale corso intraprendere dopo l’esame di maturità? Un’opportunità per “sciogliere i dubbi” legati all’inizio della carriera universitaria arriva con la quinta edizione di “Io studio a Firenze”, la serata organizzata dall’Università di Firenze e dedicata all'orientamento e alla scelta del percorso universitario, in programma martedì 5 luglio al Caffè letterario delle Murate (piazza delle Murate, Firenze). L’appuntamento si svolge dalle ore 17 alle 21: gli studenti possono incontrare i delegati all'orientamento delle dieci Scuole dell'Ateneo, informarsi sui corsi di studio attivati per l'anno accademico 2016-2017, avere chiarimenti sui test di ammissione e sui servizi offerti dall'Ateneo. Tutte le informazioni sul prossimo anno accademico dell’Università di Firenze sono su www.unifi.it/studiareafirenze.. Intanto, sono già disponibili i bandi per l’ammissione alle lauree magistrali a ciclo unico a numero programmato in Giurisprudenza italo-francese e in Giurisprudenza italo tedesca (maggiori dettagli).

Modalità del test, funzionamento della graduatoria nazionale, istruzioni su come presentare la domanda di iscrizione: tutto quel che c’è da sapere sulla prova di accesso alle facoltà di Medicina, Odontoiatria e Veterinaria più una presentazione pratica dei quesiti di logica che le aspiranti matricole saranno chiamate ad affrontare, in un incontro di orientamento gratuito. L’appuntamento è per mercoledì 6 luglio 2016 alle ore 18 all’Sms di Rifredi (via Vittorio Emanuele II, 303). Ad illustrare le novità introdotte dal Decreto Ministeriale pubblicato ieri dal MIUR saranno gli esperti di NAJS Education, associazione fondata da un gruppo di professori universitari di Logica con lo scopo di promuovere il pensiero logico e il ragionamento critico tra i giovani, sostenendoli nella scelta del percorso universitario. L’incontro è aperto a studenti e genitori, desiderosi di capire dove andranno a studiare i figli. A due mesi esatti dal giorno del test, che si svolgerà in tutta Italia il 6 settembre alle ore 11 (il giorno successivo per Veterinaria), i ragazzi avranno modo di rispondere ai propri dubbi e mettersi alla prova sulle domande di logica, materia che pesa più di tutte sull’esito della prova, ma di cui gli studenti sono per lo più a digiuno, in quanto non fa parte del programma scolastico. Se le modalità del test di accesso restano le stesse dell’anno scorso (100 minuti per rispondere a 60 quesiti, di cui 20 di logica, 2 di cultura generale, 18 di biologia, 12 di chimica, 8 di matematica e fisica), quest’anno i posti “in palio” sono quasi 700 meno su base nazionale (8.817 in tutto). La competizione per entrare in graduatoria, dunque, si fa ancora più serrata. Inoltre, a parità di punteggio, avrà la precedenza chi avrà risposto meglio ai quesiti di logica. Un motivo in più per familiarizzare con la materia per tempo.

Redazione Nove da Firenze