"Coronavirus, in Regione una cabina di regia giunta più consiglio"

La proposta di Marcheschi (FdI) appoggiata da tutto il centrodestra: "Un Patto per la Toscana"


Firenze – “ Ho lanciato la proposta, condivisa dai capigruppo del Centrodestra, di realizzare una cabina di regia (15 persone che potrebbero riunirsi anche tutti i giorni), di cui facciano parte la presidenza del Consiglio regionale, tutto il Consiglio, tramite i capigruppo di maggioranza e opposizione, e ovviamente la Giunta regionale. Ci sembra una decisione dettata dal senso di responsabilità in un momento di emergenza nazionale. Abbiamo proposte concrete e vorremmo contribuire alle misure da prendere –annuncia il Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi)- In un momento di crisi così acuta sono tante le cose che non funzionano e che, come Centrodestra potremmo cavalcare, ma adesso non è il momento della polemica ma dell’unità regionale quanto nazionale. Una sorta di “Patto per la Toscana”. Non è il momento di andare avanti con metodi dell’ordinarietà, convocando commissioni e sottocommissioni, ma abbiamo bisogno di uno strumento agile con cui dare risposte immediate ai cittadini. In modo analogo a come si sta muovendo il Governo nazionale, che riceve e ascolta le proposte dell’opposizione, e come ha già fatto il consiglio comunale di Firenze con il sindaco Nardella che ha lanciato il “Patto per Firenze”. Se non saremo ascoltati prenderemo atto che la maggioranza intende procedere in solitaria e prenderemo le nostre decisioni”.

Redazione Nove da Firenze