Chianti: tampone nasofaringeo attraverso il finestrino dell’auto

I drive through potranno essere effettuate a partire da venerdì 30 ottobre nel parcheggio antistante di via Boschi, sede operativa della Cri di Strada in Chianti. Per accedere all’esame occorre la prenotazione on line sul portale della Regione Toscana


GREVE IN CHIANTI, 29 ottobre 2020. I volontari del territorio grevigiano continuano senza sosta a lavorare per far fronte all’emergenza sanitaria da Covid-19. In collaborazione con la Asl Toscana Centro e il Comune di Greve in Chianti la Croce Rossa Italiana Comitato di Strada in Chianti attiva una nuova modalità di esecuzione dei tamponi nasofaringei nell’area antistante la sede della frazione grevigiana. Si tratta delle postazioni drive through che potranno essere effettuate a partire da venerdì 30 ottobre nel parcheggio antistante di via Boschi, sede operativa della Cri di Strada in Chianti. 

I ‘pit stop’ si terranno all’aperto e saranno effettuati ai cittadini senza che questi debbano scendere dall’auto. Un infermiere e un volontario della Croce Rossa di Strada procederanno con l’esame, prelievo da naso e gola, attraverso i finestrini.

Dalla prossima settimana il drive trough sarà attivo anche presso la sede della Croce Rossa Italiana Comitato di Greve in Chianti ed entrerà in azione in base alle indicazioni della Asl Toscana Centro.

Per accedere all’esame diagnostico occorre effettuare la prenotazione on line presso la piattaforma della Regione Toscana (https://prenotatampone.sanita.toscana.it/#/home), essere provvisti di ricetta elettronica del medico curante per poter inserire il relativo numero sul portale dedicato al momento della prenotazione, essere in possesso del codice fiscale. All’ambulatorio drive trough di Strada in Chianti non si accede privatamente ma solo tramite impegnativa del medico.

Si ricorda inoltre che i referti degli esami sono comunicati dalla stessa Asl. L’esito del tampone molecolare, processato in laboratorio, si potrà ottenere consultando il fascicolo elettronico (http://fascicolosanitario.regione.toscana.it/) autenticandosi con la carta sanitaria elettronica o con le credenziali Spid, attraverso il nuovo portale web della Regione Toscana, Referti Covid (https://referticovid.sanita.toscana.it) oppure rivolgendosi al proprio medico. Si invitano pertanto i cittadini a non contattare la sede operativa di Strada per avere l’esito dell’esame.

“Un’altra grande prova di impegno e responsabilità civica – dichiara l’assessore alle Politiche sociali Ilary Scarpelli – che fa del volontariato locale una risorsa indispensabile per la comunità, i volontari della Croce Rossa e di tutte le associazioni di volontariato del nostro territorio lavorano instancabilmente in squadra per sostenere i cittadini, l’amministrazione comunale e le autorità sanitarie in questo difficilissimo momento che ha visto risalire vertiginosamente la curva del contagio da Coronavirus. Mi riferisco anche alla complessa macchina organizzativa che è stata messa in piedi per la campagna vaccinale antinfluenzale, in collaborazione con i medici curanti. Un numero che può esemplificare il grande sforzo collettivo: negli spazi pubblici resi disponibili dal Comune, a Greve e Strada, sono stati effettuati in pochi giorni, circa 450 vaccini. Un grazie di cuore a tutte le associazioni di volontariato di Greve in Chianti”. La campagna vaccinale proseguirà per il momento il 31 ottobre a Strada e Greve, l’1 novembre a Greve, il 7 a Strada. I vaccini potranno essere effettuati fino a metà dicembre.

Per informazioni: Croce Rossa Italiana Comitato di Strada in Chianti via R. Boschi n°7/9/11 - Strada in Chianti - Tel. 055 858335.

Redazione Nove da Firenze