Rubrica — Editoria Toscana

Calcio e gay: Fabio Canino racconta una storia oltre le ipocrisie

“Le parole che mancano al cuore” dell'attore, scrittore e conduttore sarà presentato in Regione mercoledì 2 ottobre


Firenze – Quando il calcio diventa romanzo e ha il coraggio di affrontare non l’epica di una partita o le gesta di un campione, ma il tema tabù dell’amore omosessuale. È il caso di “Le parole che mancano al cuore” di Fabio Canino, edito da SEM, che attraversando le ipocrisie del mondo del calcio racconta la storia d’amore complicata tra i due protagonisti, Matteo e Thiago, che alla fine riuscirà a trovare la sua strada.

Il libro sarà presentato mercoledì 2 ottobre alle 18,30 nello spazio espositivo Carzo Azeglio Ciampi di palazzo del Pegaso (via de’ Pucci 16, Firenze). Porteranno i saluti il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, e la vicepresidente, Lucia De Robertis. Interverrà, insieme all’autore, il cantante, video blogger e conduttore Tv, Lorenzo Baglioni.

Fabio Canino è attore, scrittore, conduttore radiofonico e televisivo. Conduce “Miracolo italiano” su Rai Radio 2 ed è tra i giudici di “Ballando con le stelle”.

Redazione Nove da Firenze