Cascine: nuovi servizi per chi passeggia e per chi corre

Arrivano un 'percorso vita' attrezzato e nuove steli informative. L'assessore Biti: "Due progetti per valorizzare il parco"


FIRENZE — Il Parco delle Cascine si arricchisce di due importanti novità, destinate a rendere ancora più piacevole la frequentazione della più grande area verde della città, sia per chi ama passeggiare sia per i patiti della corsa.
Per i tantissimi fiorentini che frequentano il parco per fare jogging, lungo il viale della Catena arriva un ‘percorso vita’ con dodici piazzole dove fare sosta, ricevere le informazioni sulle attività fisiche più adeguate e utilizzare un’utile serie di attrezzi ginnici. In tre dei dodici spiazzi saranno installati solo i cartelli informativi, mentre negli altri nove si potrà usufruire di specifiche apparecchiature per le diverse attività muscolari, dalla barra di equilibrio alta circa 30 cm alla spalliera alta circa due metri e venti.

L’altra novità è una anticipazione sperimentale del sistema ‘Firenze the walking city’, progetto di trekking urbano che invita cittadini e turisti a scoprire la città in maniera inusuale, ovvero camminando. Saranno istallati sette steli informative pilota, posizionate in altrettanti punti del Parco ed in particolare in prossimità dei luoghi di accesso: Piazza Vittorio Veneto, Viale Rosselli, Passerella dell’Indiano e dell’Isolotto, Piazzale Kennedy e Viale Lincoln. Il sistema ‘Firenze the walking city’ prevede in particolare sette percorsi base e 11 percorsi collegati per un totale di 97 chilometri; oltre a quello delle Cascine, i percorsi base previsti sono Piazzale Michelangelo, la valle dell’Arno, la collina di Bellosguardo, Castello e le Ville medicee, parco del Mensola e Settignano, Galluzzo e Due Strade, Rovezzano e Varlungo. Tutti i dettagli (lunghezza, dislivello, profilo altimetrico, tempo di percorrenza, foto e informazioni utili su cosa vedere, fino ad abbigliamento, alimentazione e mezzi per arrivare) sono sul sito.

“Questi due progetti, varati ieri dalla giunta, hanno come obiettivo valorizzare e far godere appieno del Parco delle Cascine – sottolinea l’assessore all’Ambiente Caterina Biti– un luogo bellissimo che fin da subito è stato al centro dell’attenzione e dell’impegno di questa amministrazione. Chi ama camminare può ‘riscoprire’ il Parco anche attraverso le steli informative, che potranno rendere più interessante e consapevole una passeggiata fra le meraviglie del parco; mentre chi ama correre avrà un importante supporto per fare una più corretta e completa attività fisica”. La realizzazione comporterà un investimento di circa 60mila euro (30mila per ciascun progetto); i lavori dovrebbero concludersi entro ottobre.

Redazione Nove da Firenze