La squadra fiorentina cambia nome e si costituisce in Srl

Dopo la promozione in Lega Tre la squadra riparte da un nuovo allenatore e dall’ingaggio di giovani talenti per disputare una stagione da protagonista


PALLACANESTRO — Entra nel vivo la nuova stagione della Nuova Pallacanestro Firenze. La squadra fiorentina, dopo aver ottenuto una delle quattro wild card messe in palio dalla Fip, si presenta alla città con un nuovo nome, un nuovo allenatore e tre acquisti per cominciare al meglio la prossima stagione. La società si è da poco costituita in Srl, prendendo la denominazione di Pallacanestro Firenze Srl e insieme a Trento 2009, Pontano Napoli e Cus Bari disputerà il campionato di Lega Tre (Lega di Sviluppo) che prenderà il via il prossimo 25 settembre 2011 con 24 squadre divise in due conference da 12. Per quanto riguarda l’allenatore la società ha affidato la guida tecnica della prima squadra al pesarese Riccardo Paolini (in foto), allenatore esperto e con grandi capacità di lavoro con i giovani.

Nato a Pesaro nel 1959, Paolini ha cominciato nel settore giovanile della Scavolini Pesaro, mentre nella stagione ‘91/’92 ha esordito a Todi come capo allenatore. La storia recente lo ha visto impegnato sulle panchine di Fossombrone (A dil.), Agrigento e Perugia, dove ha concluso una buona stagione terminata al primo turno dei Playoff. Proprio la sua grande esperienza gli ha permesso di diventare uno dei tecnici più richiesti della A dilettanti, insieme alla sua grande attitudine a lavorare con i giovani (molti i ragazzi lanciati in serie A) e al suo bel gioco. Paolini avrà come vice allenatore il tecnico Lapo Salvetti, che insieme a Massimiliano Savona (Praparatore), Giuditta Bigazzi (Fisioterapista) e Francesco Pieroni (Team Manager) completa il nuovo staff tecnico.

Per quanto riguarda il roster, dopo le conferme di Francesco Rotella e Massimiliano Sanna (quest’ultimo integrato nel ruolo di ala piccola), la squadra fiorentina ha completato l’acquisto di tre nuovi giocatori. Da Anagni è arrivato il giovane Andrea Giampaoli, playmaker classe 1990 scuola Pesaro, bravo in fase difensiva. Altro volto nuovo è l’ala Alessandro Amici, classe 1991 proveniente da Imola (Lega Due). Oltre ad essere un giocatore di talento, è considerato uno dei migliori giovani del panorama cestistico italiano e sicuramente tra i più forti della sua annata. Terzo acquisto è la guardia/ala Dario Scodavolpe (1983), proveniente da Pavia. È un giocatore che Firenze cercava da molto tempo, per portare esperienza in un gruppo composto prevalentemente da giovani, ed è un buon tiratore da 3 oltre ad essere un ottimo penetratore. Tutti i nuovi giocatori hanno firmato contratti biennali con opzioni sul terzo e hanno sposato in pieno il progetto sportivo di Firenze. Per quanto riguarda gli altri giocatori, la società comunica che Carlo Santomieri sarà operato al crociato il prossimo 19 luglio e sarà costantemente seguito dall’equipe medica della società.

Se avrà pienamente recuperato entro il 28 febbraio 2012 la società procederà con il tesseramento. Infine la Pallacanestro Firenze Srl comunica che sta adempiendo a tutte le richieste burocratiche richieste dalla Federazione. Gli incontri con i rappresentanti Fip per spostare le gare che non sarà possibile disputare al Mandela Forum, sono stati molto positivi e, probabilmente, le partite che non saranno giocate al Mandela si svolgeranno negli impianti sportivi di Scandicci.

Redazione Nove da Firenze