Mannarino live alla Feltrinelli

Il 16 giugno, alle 15.30, il cantautore romano si esibirà dal vivo con 12 brani che raccontano un viaggio


FIRENZE — Firenze - Dodici brani che raccontano un viaggio, dal tramonto all'alba, dove si intrecciano vicende e si incontrano personaggi tutti legati a un filo, quello della fine del mondo.
Ritmi forsennati e gonne al vento, vino e lanterne, festa a crepacuore e ballate struggenti, lamentazioni funebri e sciarade che si mescolano al cantautorato e alla world music: tutto questo è Supersantos - Leave /Universal -, la nuova avventura musicale di Alessandro Mannarino.

Alessandro Mannarino nasce a Roma nel 1979. Inizia la sua attività artistica a partire dal 2001, quando girando per l'antica suburra del rione Monti, si esibisce in strane session da dj con la chitarra a cavallo tra il djing e il live acustico.
Nel 2009 esce il suo album d'esordio "Bar della rabbia"(prodotto dalla Leave srl e distribuito dalla Universal Music) è tra i finalisti del Premio Gaber e del Premio Tenco nella categoria "album artisti emergenti" e compone la sigla della trasmissione radiofonica Vasco de Gama condotta su Radio2 da David Riondino e Dario Vergassola. E' inoltre ospite fisso della trasmissione televisiva Parla con me condotta da Serena Dandini su Raitre.

Redazione Nove da Firenze