Apuane, salvati 9 escursionisti tedeschi disidratati tra gli strapiombi

Hanno rischiato di morire in una zona impervia ma grazie al pronto intervento di due squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano trasportate in elicottero sono stati rifocillati e riportati al sicuro in tarda serata


Hanno rischiato di morire disidratati in un terreno impervio, difficile da affrontare e oltrepassare tanto più quando non si è in perfetta efficienza fisica e l'esperienza di zone di montagna dura come questa è carente. Ma la disavventura di nove escursionisti tedeschi sulle Apuane, zona Foce di Valli nel gruppo della Pania della Croce, ha avuto un lieto fine grazie all'intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano (SAST). 

In serata dal gruppo, che si trovava tra i sentieri 125 e 7, è arrivata una richiesta di soccorso e due squadre della stazione di Querceta sono partite subito, arrivate presto grazie a un elicottero e infine riuscite a portarli in salvo. L'intervento è stato piuttosto complesso perché la zona presenta delle balze strapiombanti ma l'esperienza e la bravura dei soccorritori ha ottenuto il risultato sperato. 

Il rientro in sicurezza è avvenuto in direzione Passo dell'Alpino-Voltoline ed è stato portato a termine in tarda serata, oltre le 22.

Redazione Nove da Firenze