Rubrica — Editoria Toscana

Agnese Pini direttore della Nazione: prima donna in 160 anni

I complimenti dell'assessore regionale Saccardi e del governatore Rossi. 34 anni, sarà in carica dal 1 agosto e succede a Francesco Carrassi. Giani: "Un augurio di buon lavoro"


Agnese Pini diventa direttore del quotidiano ‘La Nazione’ nell’anno in cui lo storico giornale di Firenze, fondato il 19 luglio 1859, ha appena compiuto 160 anni di vita.

Prima donna alla guida de La Nazione in 160 anni di storia, Agnese Pini è nata a Carrara nel 1985 e si è laureata a Pisa con 110 e lode. Ha iniziato a lavorare per La Nazione di Carrara come collaboratrice a 21 anni, proseguendo poi con il Giorno. Nel 2016 ha lavorato alla redazione di Siena della Nazione e poi è approdata a Firenze, nel ruolo di vice capocronista della cronaca cittadina. A maggio era stata nominata vice direttrice del quotidiano. Nel ruolo di direttrice, sarà supportata da Michele Brambilla che affiancherà al ruolo di Direttore di QN Quotidiano Nazionale anche quello di direttore editoriale di tutte le testate della Poligrafici Editoriale.

"I miei complimenti più sentiti e un grande in bocca al lupo ad Agnese Pini, nuovo direttore responsabile del quotidiano La Nazione". L'assessore al diritto alla salute, al welfare e allo sport Stefania Saccardi vuole far giungere i suoi auguri di buon lavoro ad Agnese Pini, 34 anni, che dal 1° agosto assumerà la direzione della Nazione.

"Finalmente una donna - sottolinea Stefania Saccardi - alla guida del più diffuso quotidiano di Firenze e della Toscana". Nella storia del quotidiano fiorentino, fondato 160 anni fa da Bettino Ricasoli, Agnese Pini è infatti la prima donna a dirigere il quotidiano.

"Faccio i migliori auguri di buon lavoro - ha detto il presidente Enrico Rossi -, a nome di tutta la giunta regionale, al nuovo direttore di una testata così importante e diffusa in tutta la Toscana. E, al tempo stesso, ringrazio per il grande lavoro svolto fino ad oggi Francesco Carrassi, che ha sempre dimostrato grande equilibrio e capacità".

“Che sia quindi di buon auspicio per il lavoro di grande responsabilità che dovrà affrontare nel raccontare al meglio le vicende che accadono ogni giorno e che interessano i cittadini”. Il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, rivolge un augurio di buon lavoro al nuovo direttore della Nazione: “Auguro ad Agnese, giovane donna che da oggi ufficialmente dirige ‘La Nazione’, buon lavoro da parte mia e di tutta l’Assemblea toscana, con l’auspicio che possa proseguire il lavoro fino ad ora svolto nella migliore delle maniere dal direttore uscente, Francesco Carrassi”.

Il presidente Sandro Bennucci, insieme a tutti gli organismi dirigenti dell'Associazione Stampa Toscana, rivolge l'augurio di buon lavoro alla collega Agnese Pini, nominata nuovo direttore de La Nazione. Si tratta della prima donna nei 160 di storia del giornale. Un saluto anche al collega Francesco Carrassi, direttore uscente, con il quale non sono mancate occasioni di confronto sindacale, ma sempre mantenute su un livello franco e leale, naturalmente nel pieno rispetto dei ruoli. Altrettanto franco e leale, ma sempre in sintonia con il Cdr e nella piena tutela del corpo redazionale, sarà l'atteggiamento nei confronti del nuovo direttore da parte dell'Ast che, nel rinnovare gli auguri e in attesa del nuovo piano editoriale, ricorda di aver appena firmato il ricorso al giudice, attraverso l'articolo 28, per comportamento antisindacale dell'Azienda, che non ha rispettato l'accordo dopo la chiusura de Il Telegrafo.

Anche il presidente del Consiglio comunale Luca Milani saluta e augura buon lavoro alla nuova direttrice de La Nazione Agnese Pini che dal primo agosto subentrerà a Francesco Carrassi, dimissionario, alla direzione de La Nazione; prima donna ad assumere questa prestigiosa carica da quando il quotidiano nazionale fu fondato da Bettino Ricasoli 160 anni fa. “Da La Nazione – sottolinea il presidente del Consiglio comunale Luca Milani – arriva un bellissimo segnale di rinnovamento. Saluto con affetto l'ex direttore Francesco Carrassi ed auguro ad Agnese Pini buon lavoro, sicuro che saprà coniugare, col suo nuovo incarico, tradizione ed innovazione che da sempre contraddistinguono La Nazione”.

Redazione Nove da Firenze